Recupero Password
Questa sera e domani spettacolo di teatro-danza dell'Ipssar al Chiostro di S.Domenico
06 giugno 2005

MOLFETTA – 6.6.2005 Questa sera e in replica domani sera, martedì 7, alle ore 21 nel chiostro della Fabbrica di S. Domenico l'Ipssar (Istituto Alberghiero) di Molfetta presenta «Scarsa la creta che mi impastò», spettacolo di teatro-danza, liberamente tratto da «La Baronessa dell'Olivento» di Raffaele Nigro, coreografia e regia di Maria Spadavecchia, sceneggiatura di Maria Spadavecchia, Adelaide Altamura e Teresa De Leo, costumi Rosa de Carolis. Interpreti: Loredana Altamura, Antonella Ruggiero, Corrado Lioce, Michele Moretti, Raffaele Vacca. Donatella Alberga, Domenico Cellamare. Scarsa è la creta che ha impastato Vlaika Brentano perché è stata insufficiente a darle braccia e gambe. Così questa donna è costretta a vivere in una cesta, accudita dal fratello Stanislao. La loro vicenda inizia in Albania nel 1450, all'epoca della guerra dei cristiani contro i turchi e si conclude in Basilicata dove grazie allo studio e alle invenzioni dell'ingegnoso Stanislao, Vlaika a poco a poco si libera della cesta e affronta il mondo diventando una donna di cultura e di potere: la baronessa dell'Olivento.
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2024
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet