Recupero Password
Proliferare di associazioni, sono “elettorali”?
15 febbraio 2006

Siamo vicino alle tornate elettorali e, come ogni volta in cui questo evento si presenta, assistiamo al proliferare di associazioni pseudo-culturali nella nostra città. Queste associazioni spesso, non sono altro che comitati elettorali di qualche candidato o di partiti che si vergognano direttamente a chiedere il voto e si nascondono sotto questa forma assurda di associazionismo. Leggo che in una settimana a Molfetta sono nate due nuove associazioni culturali(?): “Aquiloni in Movimento” (che fantasia) e “La Movida”. Ovviamente siamo in attesa di vedere cartelloni ed incontri elettorali presso queste associazioni. Io mi chiedo, ma possibile che la nostra città, non riesca a raggiungere una maturità politica, tale che il cittadino possa andare a votare con tranquillità e con la propria testa; senza essere condizionato da queste pressioni e da promesse sistematicamente mai mantenute? Nicola Panunzio
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2023
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet