Recupero Password
Parcheggi intorno alla villa
15 dicembre 2000

Gentile direttore, leggo da molto tempo il suo giornale e apprezzo l’attenzione che dedicate alle questioni della vivibilità e del rispetto dell’ambiente. Mi rivolgo, quindi, a voi per esprimere la mia protesta contro l’istituzione di una fascia di parcheggi attorno al marciapiede della villa comunale. Mi pare questa scelta contrasti fortemente con l’intenzione di inibire l’uso delle auto nel centro storico e con la presenza delle zone a pagamento, non si capisce perché da un lato della strada sia permesso parcheggiare gratis e dall’altro si debba pagare. Inoltre, soprattutto in questi giorni di festa, lo scorrimento delle macchine attorno alla villa è ostacolato dalla presenza delle auto parcheggiate, aumentando i problemi di traffico. A chi dobbiamo questa decisione? Il commissario prefettizio ha forse voluto fare una specie di regalo di Natale ai dipendenti comunali, che sono forse quelli che più di tutti si avvantaggiano di questi nuovi parcheggi? Cosa possiamo fare noi cittadini? La ringrazio per la sua attenzione Francesco De Candia Sull’argomento troverà su questo numero anche un articolo e una foto che denunciano la situazione. Noi cittadini non possiamo fare nulla se non protestare, come stiamo facendo per lo scempio alla prima cala. Poi sarò la sensibilità degli amministratori a decidere se fare marcia indietro oppure intervenire. A nori resta solo l’arma del voto: ricordiamocene in periodo elettorale, quando veniamo blanditi e lusingati, per essere dimenticati a vittoria avvenuta. Perché i Vescovi vengono tutti dal Salento? Egregio direttore, apprendo dalle news del sito internet di “Quindici” (a proposito del quale non posso che farLe i miei più sentiti complimenti) della nomina del nuovo Vescovo della diocesi di Molfetta. Al di là del fatto che mi chiedo come mai tutti i più recenti vescovi di codesta diocesi siano originari del Salento, le volevo chiedere quale ritiene sia il patrimonio umano e spirituale che lascia Don Donato Negro, persona corretta e rigorosa, ma che ritengo (da laico) non sia stato in grado di sostenere il gravoso compito che gli spettava, e cioè quello di succedere al mai dimenticato Don Tonino. Nella speranza che il nuovo pastore svolga il suo compito al meglio, porgo a Lei e a tutti i lettori del Suo periodico i miei più sentiti auguri per un sereno Natale ed un felice anno nuovo. Cordialmente Luigi Salvemini La ringrazio dei complimenti. Per quanto riguarda la nomina del Vescovo, non posso risponderle sui criteri di nomina e in particolare sull’origine salentina dei Pastori. Il Salento è più ricco di vocazioni e quindi ci sono maggiori probabilità che i suoi sacerdoti diventino vescovi? O forse hanno più santi in Paradiso? Misteri della Chiesa. La spiegazione, forse, andrebbe chiesta a un vaticanista, più addentrato ai misteri della Curia. Per quanto riguarda la successione a don Tonino, non credo sia possibile fare confronti: è difficile e anche ingiusto verso chi prende il suo posto. Ogni Pastore è una figura diversa e come ogni uomo è irripetibile. Lo era anche don Tonino. Fare confronti, perciò, ci sembra inutile e improduttivo. A un Vescovo non si deve chiedere di essere uguale al predecessore, ma di guidare la Diocesi nella maniera migliore: che lo faccia in odore di santità o meno, non diminuisce il suo impegno. E poi, lei richiama la figura di don Tonino, ma provi a guardarsi intorno e vedrà come i suoi insegnamenti sono già in gran parte dimenticati. La maggior parte dei cittadini molfettesi sembra averlo rimosso con una bella foto affissa su una parete di casa, mentre le sue parole sono rimaste sui libri e non nei cuori. Purtroppo.
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2024
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet