Recupero Password
Paolo Stefanelli di Lecce è il nuovo presidente nazionale dell'Ordine degli Ingegneri
14 aprile 2007

ROMA - E' stato eletto nella tarda serata di ieri a Roma, con voto plebiscitario dai consiglieri dell'Ordine nazionale, il nuovo presidente nazionale dell'Ordine degli Ingegneri. E' l'ing. Paolo Stefanelli (foto), di Lecce, che così commenta la sua prestigiosa carica: “Una imprevista convergenza dell'intero Consiglio nazionale sulla mia candidatura, anche da parte di uno dei due consiglieri d'opposizione, ha regalato non solo alla categoria professionale cui appartengo, ma all'intero Salento, questa rappresentanza. E' stata una battaglia dura e prolungata nel tempo tra due schieramenti, logica superata proprio attorno alla mia figura. Ci sono dunque i presupposti perché si possa lavorare compatti”. “Questa nomina è anche figlia del Territorio, di chi con me ha lavorato in questi anni all'interno dell'Ordine provinciale. Sento forte l'orgoglio di appartenenza e con il Territorio voglio condividere questa grande soddisfazione e responsabilità. E' il coronamento di un percorso di crescita e riflessione che ha avuto il suo incipit nel Congresso nazionale degli ingegneri, organizzato a Lecce dieci anni fa. E' il frutto di ciò che è stato scritto in questi anni, della proposta, partita da Lecce, di fare delle categorie professionali una delle gambe del tavolo della concertazione governativa. Il Salento esprime altri vertici nelle rappresentanze nazionali delle professioni, oltre alla mia. Segno che noi salentini abbiamo molto da dare: la nostra generosità nel non lesinare gli sforzi di fronte agli impegni presi e agli obiettivi da raggiungere, ci premia”. SCHEDA Paolo Stefanelli ha ricoperto la carica di presidente dell'Ordine degli ingegneri della provincia di Lecce per 11 anni. Prima tesoriere, poi segretario dell'Ordine provinciale, infine presidente riconfermato sei volte, ha profuso il suo impegno per la categoria per più di 17 anni fino ad oggi. E' stato anche presidente provinciale del Cup, il Comitato unitario delle professioni. Fra un anno toccherà all'Italia, dunque a Paolo Stefanelli, un salentino, sedere sulla poltrona di presidente degli ingegneri d'Europa. Tanti i primati legati alla sua presidenza: Dieci anni fa per la prima volta Lecce ospitò, organizzato dall'Ordine provinciale (presidente Stefanelli) il Congresso nazionale degli ordini degli ingegneri; oggi per la prima volta un salentino viene nominato presidente nazionale dell'Ordine degli ingegneri; per la prima volta un salentino rappresenterà in Europa la categoria professionale cui appartiene; Paolo Stefanelli ha 50 anni ed è il più giovane presidente nazionale dell'Ordine degli ingegneri mai eletto.
Autore:
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2022
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet