Recupero Password
Pallavolo Molfetta, una vittoria che pesa. Due punti preziosi a Catania
17 ottobre 2010

MOLFETTA - Questa Pallavolo Molfetta ha carattere. Con il carattere la squadra di Lorizio espugna il palazzetto di Aci castello, dove si è disputata la partita contro la Kerakoll Catania. Lo fa alla fine di un lungo match. Lungo ed equilibrato, risolto da un tie-break in cui la voglia di vincere di Valente e soci ha fatto la differenza.

 L’inizio dei biancorossi è veemente. Dopo le prime battute la Pallavolo, spinta dalla regia ispirata di Parisi e dalla mano calda di De Luca, mette la distanza sufficiente tra sé e i catanesi. Sufficiente per aggiudicarsi la frazione per 25-22. Chi pensi che la strada sia in discesa, però, non fa bene i conti con la squadra di Bonaccorso. Che Zanette fosse il punto di forza era indubbio, ma il match lo conferma. Il brasiliano sospinge i suoi, ben coadiuvato da Tibaldo e Cittadino. Così, nonostante il tentativo della Pallavolo di prendere il largo, la Kerakoll ottiene la vittoria parziale per 25-21.
La conclusione del set è la premessa per un inizio di terza frazione in salita per i molfettesi. Il Catania si porta avanti 6-0, gli ospiti hanno il merito di reagire, ma il divario è troppo largo per essere recuperato. Il terzo set finisce come il secondo: 25-21 per il Catania.
 
Nella quarta partita la Pallavolo rialza la testa. I molfettesi non mollano, guidati dal solito trascinatore, capitan Valente. Non molla mai, alla fine sarà anche la sua grinta a fare la differenza. Assieme alla capacità di tutta la squadra di dare il massimo quando viene chiamata in causa. Lorizio ruota i suoi giocatori. Fiorillo, Dibello, Bacca e Squeo hanno le loro chance. E non le falliscono. Soprattutto Squeo, che innalza il muro molto in alto. Realizza i punti decisivi del quarto set (25-22 per la Pallavolo) e mette a segno un altro muro, quello più importante, che sancisce la vittoria al tie-break: 15-10, due punti vanno ai biancorossi, uno al Catania.
“È stata una partita difficile – afferma De Luca, top scorer con 26 punti – ma ci ho sempre creduto, senza mai temere che potesse andare male. Nemmeno nei momenti più difficili. Penso all’inizio del terzo set, quando non siamo riusciti a resettare la sconfitta nel secondo parziale”.
 
Poi la risalita, grazie alla grande unità del gruppo. “Sono davvero contento che il match abbia avuto questo sapore – prosegue l’opposto –. Alla fine l’abbiamo spuntata noi, grazie a uno straordinario spirito di squadra. Siamo uniti, equilibrati, senza prime donne. Ci tengo a dirlo. In questo team esiste solo la parola ‘noi’, il termine ‘io’ non conta nulla”.
La sua prestazione però merita un applauso. All’esordio De Luca non ha fallito. “Ma io sono obiettivo – conclude – e so che posso e devo fare meglio. La percentuale non è stata altissima, ma la prima impressione mi soddisfa, soprattutto la reazione che ho avuto nei momenti di difficoltà. Tutto sommato va bene”.
Va bene a tutta la squadra. Un ottimo inizio, contro un roster che difficilmente sarà messo sotto, soprattutto in casa.
 
I tabellini
 
Castellana Kerakoll Catania – Pallavolo Molfetta 2-3 (22-25, 25-21, 25-21, 22-25, 10-15)
 
Castellana Kerakoll Catania: Benaglia 2, Laterza 1, Sabister 1, Lunetto 1, Zanette 25, Tibaldo 21, Boscaini 14, Salonia 0, Cittadino 15, n.e. Consoli e Isidoro, Pochini libero. All. Bonaccorso.
 
Pallavolo Molfetta: Dibello 0, Valente 12, Del Vecchio 5, De Luca 26, Bacca 0, Parisi 3, Rau 1, Piccioni 17, Fiorillo 2, Squeo 4, n.e. Caputo, libero Bisci. All. Lorizio.
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2024
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet