Recupero Password
Pallavolo Molfetta sconfitta in gara 2 Appuntamento mercoledì per la "bella"
29 maggio 2011

MOLFETTA - E ora tutti a pensare a gara 3. Mercoledì sarà il PalaPoli l'arbitro della semifinale di questi playoff, visto che ieri, nella seconda partita della serie disputatasi a Correggio, la Pallavolo Molfetta è stata sconfitta per 3-0. I risultati dei tre parziali, conclusi rispettivamente a 20, 19 e 20, darebbero l'idea di un match senza troppi brividi, né discussioni. In realtà le tre frazioni sono state caratterizzate dalla medesima storia: equilibrio sino alla seconda sospensione tecnica, poi lo scatto dei padroni di casa, guidati da un Porcellini in gran forma, e la vittoria agevole del set.
Nel secondo set, addirittura, i molfettesi si sono trovati a gestire un vantaggio oscillante fra tre e quattro punti, a cavallo tra prima e seconda sospensione tecnica. Poi, avanti 16-13, i biancorossi hanno ceduto di schianto.
Tra le note positive c'è stata la buona prestazione di Piccioni e Rau, mentre specialmente in battuta la Pallavolo non è stata incisiva come altre volte.
Ora, però, è già il momento di archiviare questa parentesi. Anche perché non c'è molto tempo per pensarci. Mercoledì è vicinissimo, il PalaPoli è già pronto. Si riparte dall'1-1, sarà partita secca. Chi vince va in finale.
Il pubblico è vicino, come sempre. Sarà una serata di grandi passioni. Serviranno cuore, carattere, spirito di sacrificio. Quelle armi che hanno consentito di vincere in gara 1. Anche l'altra semifinale si concluderà in gara 3, visto che Potenza ha sconfitto Bassano. Il destino di questi playoff si decide mercoledì.
 

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""

La società Csc Correggio Volley ieri ha inviato questa lettera ad un quotidiano locale: << E' con amarezza e stupore che la società Correggio Volley prende atto delle parole del signor Pino LORIZIO, allenatore della Pallavolo Molfetta, espresse al termine di gara-2 dopo che la sua squadra ha perso nettamente, ecco le sue parole: "Massimiliano Astolfi come giocatore non si discute, ma sul piano comportamentale avrei molto da ridire. Da fuori non si vede, ma sotto rete ci ha provocato per tutta la partita: qui a Correggio ha fatto il fenomeno, vedremo se lo farà anche mercoledì in casa nostra...". Il tecnico barese ha poi proseguito nella sua filippica attaccando la coppia arbitrale, dicendo che le due squadre non avrebbero "giocato alla pari".Sinceramente, lascia sconcertati che un tecnico così esperto e navigato come Lorizio si lasci andare a dichiarazioni di questo tenore, specie se parliamo di un giocatore come Max Astolfi, esempio di lealtà fuori e dentro il campo. E sono parole che fanno ancora più male se pensiamo a tutti gli amici di Molfetta e allo splendido lavoro portato avanti da una società e da un ambiente meravigliosi, che sia nell'avventura play-off di due anni fa, sia in questi giorni, ci ha trattati in maniera semplicemente splendida, così come non dimenticheremo lo spettacolo offerto dai tifosi del Pala Poli in gara-1, un vero e proprio spettacolo di sport e di amicizia. Lo stesso che verrà offerto mercoledì sera per la terza e decisiva sfida di questa semifinale play-off che tutti noi, correggesi e molfettesi, ricorderemo per sempre comunque vada a finire. Pertanto, chiediamo solo al signor LORIZIO di non rovinare questa festa. E che vinca il migliore>>. Una lettera garbata a dichiarazioni assurde di un tecnico che in previsione di una sfida decisiva e ad alta tensione dovrebbe smorzare e non accendere gli animi, c'è da dire una sola cosa che l'allenatore del Molfetta non sa perdere, oppure non ha gradito la batosta subita sabato sera.


Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2024
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet