Recupero Password
Pallavolo Molfetta, l'Exprivia si supera battuta Ravenna Seconda vittoria esterna per i biancorossi che battono al Pala De André il Ravenna dopo cinque set combattutissimi. 32 punti Sabbi, ottimo l'apporto del nuovo arrivato Despaigne con 11 punti. Domenica prossima ancora trasferta, sempre in Emilia-Romagna contro Modena
09 marzo 2014

MOLFETTA - Non è la cenerentola del campionato l’Exprivia Molfetta che esce vittoriosa dal PalaDeAndré di Ravenna nel recupero della quarta giornata di ritorno. Quasi in contemporanea allo spettacolo della Coppa Italia del PalaDozza di Bologna, va in scena anche il match sul mondoflex della CMC con l’Exprivia che può contare sul cubano Despaigne. Esoridio per lui con la maglia numero 17 già in corso di primo set. Presenti otto coraggiosi tifosi molfettesi, sugli spalti anche il ct francese Tillie, padre dello schiacciatore in forza alla squadra di Bonitta.

La positività maggiore dell’Exprivia è stata la lucidità fisica e mentale dimostrata alla fine dei set, parti nelle quali si è praticamente deciso il match. Il primo set Molfetta ha fatto la partita, a testa alta, temendo pochissimo il suo avversario a favore di pubblico. Nel secondo parziale l’ingresso di Cebulj ha ridato vigore ai ravennati. Nello stesso parziale ha esordito Despaigne, che chiuderà il match con 11pt. Nel terzo set l’Exprivia prende coscienza di poter fare risultato ma sa di avere un Ravenna più agguerrito che mai nel set successivo. Nel quarto, infatti, il Molfetta cala di rendimento rimandando la contesa, quella vera, al set successivo. Nell’ultimo Molfetta, per ben tre volte in vantaggio e in grado di chiudere la pratica, ha giocato mentalmente bene ed è riuscita a portare due punti preziosissimi, e pesantissimi, a casa. Si è allargata la rosa dell’Exprivia e i primi frutti già si vedono. Con un cambio in più, utilizzabile in posto 4 come in 2, Molfetta ha potuto far spesso rifiatare Sabbi consentendo a quest’ultimo di dare maggiore qualità nei momenti topici del match.

Numeri. 32 punti Sabbi, Cesarini chiude al 71% in positiva. Despaigne esordisce mettendo 11 centri, 5 i muri di Mazzone con il centrale che chiuderà con 14 punti totali. Domenica prossima ancora trasferta, ancora in Emilia-Romagna, nel tempio del volley chiamato PalaPanini, contro Modena.

Parte benissimo la squadra di Cichello che scende in campo con il sestetto classico, Bonitta risponde con Toniutti-Klapwijk, Mengozzi-Cester al centro, a schiacciare e ricevere Koumentakis e Tillie, libero Bari.

Nel primo set riceve Piscopo una battuta di Toniutti, Sabbi mette a segno l’1-0 per Molfetta. Pareggia subito Tillie in diagonale 1-1. Muro di Mazzone 2-1, break di Ravenna 11-9 con un’invasione non vista da Pol. Il set procede punto a punto, Mengozzi prova a mettere il naso fuori 17-15 dal centro, punto successivo a muro su Sabbi che costringe Cichello a suonare la sirena 18-15. Sabbi in pallonetto 18-17, ancora lo stesso opposto “restituisce il favore” a Mengozzi e pareggia i conti, 18-18. 20-19 e doppio cambio in casa Molfetta: dentro Izzo e l’esordiente cubano Despaigne, fuori Sabbi e Saitta. Attacco out Ravenna 20-20, Klapwijk mura Despaigne 21-20.Molfetta conduce 24-23 con Despaigne in battuta. Ai vantaggi il set si fa tiratissimo, Ancora out la battuta di Tillie, sulla conseguente battuta di Sabbi videocheck e ace di Sabbi 28-26.

Reazione del Ravenna nel secondo parziale. Stesse formazioni di inizio match, il parziale dice 4-0 per Ravenna (Mengozzi ferma Piscopo su palla veloce), Cichello richiama i suoi.. Dentro Cebulj per Ravenna, primo tempo di Cester e Ravenna avanti di due, 10-8. Nuova parità del match con Zanuto rigenerato in questo set 11-11, Klapwijk attacca out e timeout tecnico di marca Exprivia 12-11., Saitta mura da solo e punteggio a favore di Molfetta 18-16. Ravenna recuperà la parità, nuovamente in campo Despaigne per Zanuto. Attacca out il cubano, Cichello richiama per trenta secondi i suoi in panchina. Finale di set con Tillie che porta i suoi 23-21. Videocheck a favore di Molfetta su attacco di Mengozzi, 23-23. Sabbi d’astuzia gioca col muro avversario 24 pari, dentro Izzo e Fornés. Per Ravenna dentro Cricca per Mengozzi, chiude la squadra di casa nuovamente ai vantaggi 26-24 ed uno pari nel conteggio set

Di marca Exprivia e nuovamente ai vantaggi il terzo set. Parte ancora bene Ravenna, Molfetta riagguanta la partita con Saitta a muro 5-5. Si riallinea Ravenna con Toniutti a muro  e Mengozzi in primo tempo 10-7. Zanuto come l’Exprivia soffre e Cichello manda Despaigne in campo; videocheck su battuta di Cebulj, out e punteggio 15-14 per i padroni di casa. Palla veloce di Piscopo, Ravenna chiede a gran voce l’”accompagnata”, e le proteste costano un giallo per il coach ravennate Bonitta. Mani out di Despaigne e 23-22 Molfetta con timeout chiesto dalla panchina di casa. Alla ripresa recupera Tillie 23 pari, Cebulj in parallela dopo un’errata ricezione di Molfetta. Timeout Exprivia.  Si riprende a giocare, set che va ancora ai vantaggi sul punteggio di 25 pari, muro di Mazzone e Molfetta avanti 26-25. Finale a favore di Molfetta con Casoli che passa e parziale che termina 28-26 per l’Exprivia che ha in tasca già un punto.

Nel quarto set l’Exprivia subisce i padroni di casa. Cebulj ancora in campo per Ravenna, ace di Despaigne e subito 2-0 Molfetta. Recupera Ravenna, Molfetta è frenetica nel voler mantenere il vantaggio, 5-3 per i padroni di casa. Doppio ace di Klapwijk Allungano i padroni di casa e Cester porta Ravenna al timeout tecnico 12-6. Primo tempo di Mengozzi 18-8, Casoli sfrutta una free ball dal campo di Ravenna, 18-10. Set chiuso velocemente da Ravenna: Cester in primo tempo 22-13, stessa cosa per Mengozzi 24-14 e chiusura di quarto set con la battuta out di Izzo 25-15.

Tie break per l’Exprivia con Despaigne e Casoli in banda, ancora Cebulj in posto 4 per i padroni di casa. al cambio di campo il parziale è 8-7 firmato Mengozzi, ancora in primo tempo. E’ nel finale che arrivano i sussulti migliori con Molfetta per ben tre volte in vantaggio e in grado di chiudere set e match. Attacco di Cebulj 15-14, mani out di Sabbi 15 pari. Dentro Izzo (in battuta) e Fornés per Sabbi e Saitta, out l’attacco di Koumentakis 15-16. Primo tempo del solito Mengozzi e 16 pari con Saitta e Sabbi nuovamente in campo per Molfetta. Casoli batte in rete 17-17, primo tempo di Mazzone e nuovo vantaggio per Molfetta 18-17; mani out Cebulj 18 pari, Sabbi porta in vantaggio i suoi per la terza volta 19-18. Sabbi ancora lui, a muro e fine del set 20-18.

CMC RAVENNA – EXPRIVIA MOLFETTA 2-3 (27-29;26-24;26-28;25-15;18-20)
CMC RAVENNA: Mengozzi 16, Kauliakamoa, Cricca, Toniutti 3, Tillie 19, Jeliazkov, Koumentakis 8, Klapwijk 15, Cester 14, Bari (L), Cebulj 21. Non entrato: Scarpi.
EXPRIVIA MOLFETTA: Piscopo 5, Mazzone 14, Izzo, Del Vecchio , Cesarini (L), Sabbi 32, Zanuto 6, Casoli 9, Despaigne 11, Saitta 3. Non entrati: Diamantini, Porcelli. All. Cichello. NOTE - durata set: 34',30’,31’,22’,24’. Tot:2h21’. Starting six. Ravenna: Toniutti-Klapwijk, Mengozzi-Cester Koumentakis-Tillie, lib. Bari.- . Molfetta: Saitta-Sabbi, Piscopo-Mazzone, Zanuto-Casoli, lib.Cesarini.

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2024
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet