Recupero Password
Olimpia Club Molfetta, succcesso del gran Galà dell'Atletica 2004
27 agosto 2005

MOLFETTA - 28.2.2005 E' stata la sala consiliare Gianni Carnicella di Palazzo Giovene ad ospitare il “Gran Galà dell'Atletica 2004”, tradizionale appuntamento dell'A.S.Olimpia Club per assegnare attestati e riconoscimenti ad atlete, tecnici e dirigenti maggiormente distintisi nel corso dell'annuale attività (Nella foto, il sen. Azzollini premia l'atleta Porcelluzzi). La bella manifestazione ha offerto momenti di grande aggregazione, come ha sottolineato il presidente della società sportiva, Luigi de Lillo, illustrando gli straordinari successi individuali e le prestigiose affermazioni delle squadre, culminati con la tanto agognata promozione nella massima serie del Campionato italiano assoluto di società di A/1 e la conquista del titolo di Campione italiano di società di specialità mezzofondo allieve. Una vera e propria ovazione è stata riservata dal pubblico alle splendidi vincitrici del Campionato Italiano (m. 800 - 1500 - 3000), che con i loro risultati hanno riconfermato la leadership dell'Olimpia Club sia in campo regionale che nazionale: Anna Maria Porcelluzzi, Roberta Lomuscio e Letizia Pellegrini che unitamente a Manuela De Candia triplo, Maria Capodiferro martello, Antonia Sasso m. 400 hs., Stefania Daponte disco, Anna Maria Fasciano alto, Claudia Lopetuso asta, Antonia Caputo e Francesca Semeraro marcia, hanno anche ottenuto il 2° posto alla Finale Nazionale 'B' del Campionato italiano di società su pista allieve di Salerno, il 2° posto al Campionato italiano di società di Corsa su strada di Avellino e il 5° posto al Campionato italiano di società di Cross di Roma. Ma i riflettori sono stati puntati sulla promettentissima e forte atle-ta Anna Maria Porcelluzzi, allenata dal tecnico federale Mimmo Ostuni, che ha concluso un anno eccezionale avendo inanellato una serie di straordinari successi, dalla vittoria al Meeting Internazionale “Notturna di Milano” dove nei m. 800 ha fatto registrare l'ottimo tempo di 2'11”- nuovo primato regionale nonché migliore prestazione italiana dell' anno - alla vittoria del “2° Gran Prix Giovanile d'Italia”, alla Medaglia d'ar-gento ai Campionati italiani individuali su pista nei m. 800, al 4° posto ai Campionati italiani giovanili indoor nei m. 1000 di Ancona. Risultati questi, presi in grande considerazione dal settore tecnico azzurro che subito l'ha inserita nel “Club Italia” e convocata ai diversi raduni nazionali. Plausi e riconoscimenti sono stati riservati anche alle atlete del settore assoluto e in nodo particolare alla capitana e portacolori Lucia Pappagallo specialista del salto in lungo e triplo, sempre in grande evidenza agli appuntamenti che contano, che ha trascinato le proprie compagne alla meritata storica promozione in A/1 del Campionato Italiano Assoluto di Società su pista, ben supportata all'occorrenza dagli ottimi piazzamenti di Daniela Mancini marcia, Alessandra Errico, Daniela Valente m. 400hs., Francesca Ruotolo m. 100, Alessandra Greco m. 400, Agnese Falco m. 800, Maria Luisa Giancaspro) m. 100hs, Marianna Mezzina disco, Imma Ventrella m.5000, Anna Amato peso, Monica Chianura asta e Mar-ta Squeo alto. Di buon livello anche la staffetta 4x100 composta da Daniela Valente, Francesca Ruotolo, Alessandra Greco e Lucia Pappagallo che in occasione dei Campionati italiani indi-viduali assoluti su pista di Firenze ha ottenuto un onorevole 10° posto con l'ottimo tempo di 48”92. Infine, applausi e riconoscimenti anche per i valenti Tecnici sociali che con la quotidiana applicazione hanno permesso il conseguimento di prestigiosi risultati: Anna Vittoria de Lillo, Enzo Africa, Gianni Bufi, Rocco Cantatore, Tom-maso Caravella, Michele Di Pace, Michele Di Viccaro, Lia La Stilla, Vittorio Ladisa, Antonio Mazzilli, Franco Napoletano, Domenico Ostuni, Michele Paparella, Paolo Sasso, Angelo Summo e Francesco Vernaci. In conclusione non sono mancate elogi e apprezzamenti da parte delle autorità intervenute (il sen. Antonio Azzollini, il vice sindaco Mauro Magarelli, il presidente del consiglio comunale Leo Petruzzella, l'assessore allo sport Mauro Cantatore) che hanno sottolineato il grande impegno, non solo sportivo ma an-che educativo e formativo, che da oltre 30 anni l'Olimpia Club pone al servizio dei giovani e dell'atletica, ben meritevole di ogni considerazione e di particolare attenzione, assicurando l'interessamento dell'amministrazione comunale per il completamento di alcune attrezzature allo Stadio comunale “Paolo Poli”. A conclusione del suo intervento il presidente dell'Olimpia Club, Luigi de Lillo, nell'evidenzia-re i molteplici sacrifici economici e organizzativi sostenuti per poter svolgere l'attività a così alto livello, considerando peraltro l'assoluta mancanza di sponsorizzazioni, ha fatto appello alle Istituzioni affinché assicurino maggiore collaborazione.
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2024
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet