Recupero Password
Molfetta, Zoomafia: la Puglia tra le regioni con “bollino nero” Se ne discute a Molfetta questa sera
25 marzo 2011

MOLFETTA –  La Puglia rientra nell’elenco delle regioni con il “bollino nero” per quello che attiene il numero dei maltrattamenti individuati a carico di animali.
Se ne discute questa sera presso il cineteatro Odeon, in occasione del convegno regionale sul tema Zoomafia. Criminalità e animali. Tutti i “numeri” della Puglia, organizzato da “la Città” casa editrice con la collaborazione del Wwf Italia, della Fondazione Valente, e con il patrocinio del Comune di Molfetta.
Al dibattito prenderanno parte Ciro Troiano (foto), responsabile dell’Osservatorio Nazionale Zoomafia della LAV, (lega anti vivisezione), struttura finalizzata all’analisi criminologia dello sfruttamento criminale degli animali, il magistrato Giuseppe Bianco, noto per le sue indagini sul vecchi manicomio di Agrigento, sui disastri ambientali e sull’abusivismo nella valle dei templi, sulle truffe legate alle RC Auto, e soprattutto sulle ecomafie e zoomafie (traffico di rifiuti e scommesse clandestine) e Pasquale Salvemini, responsabile del Wwf Molfetta, i quali punteranno a dare una visione molto ampia dell'argomento trattando dagli aspetti giuridici a quelli di controllo.
Ciro Troiano, che, al termine dell’incontro, ritira il Premio Agorà, da sempre militante di associazioni ambientaliste e animaliste, per anni si è battuto contro il bracconaggio e il traffico di animali.  

 

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2024
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet