Recupero Password
Molfetta, nuova edizione di “Discorsi divini” Percorsi esclusivi di conoscenza del Museo Diocesano e del territorio cittadino
13 settembre 2012

MOLFETTA - Dopo l’edizione estiva di Discorsi Divini il Museo Diocesano e la Coop. FeArT ripropongono, con l’autunno ormai alle porte, due esclusivi appuntamenti che coniugano Arte, Cultura e buon Vino. Registrato l’apprezzamento per questa nuova sperimentazione svoltasi nei suggestivi ambienti dell’ex collegio dei Gesuiti, che ospita le collezioni del Museo Diocesano,la novità di questa edizione è il percorso nel Centro Storico che include la visita, a porte chiuse, ad alcuni siti normalmente inaccessibili. Non mancheranno, inoltre, a rendere ulteriormente unica questa esperienza, gli interventi di alcuni esperti della storia e della cultura locale che consentiranno di apprezzare le bellezze della nostra città, alla luce delle loro competenze e degli studi condotti.
La prima serata, venerdì 14 settembre, prevede visite guidate alle collezioni del Museo Diocesano accompagnati da una guida della Coop. FeArT; tre tappe per la degustazioni di vini pugliesi serviti da un sommelier professionista dell'A.I.S. e gentilmente offerti dall’Azienda vinicola CASALTRINITA’ vini di Puglia di Trinitapoli, e due momenti di conversazioni tematiche. Negli appuntamenti estivi è intervenuta per la sezione archeologica del Pulo, la prof.ssa Elisabetta Mongelli, presidente dell’Ass. Consortile Polje, e il M° Gaetano Magarelli, studioso di musica antica, che parteciperà anche nell’edizione autunnale per guidare i visitatori in un breve quanto suggestivo excursus sulla musica antica nella incantevole biblioteca decorata del Museo. Inoltre, esclusivamente per quanti vi prenderanno parte, saranno esposti pregevoli graduali miniati, in pergamena, del XVI e XVIII secolo.

Si brinda con un buon bicchiere di vino fin dall’antichità, quando con preziose coppe decorate si attingeva dai crateri durante i rituali, questo ruolo simbolico e solenne perdura in maniera significativa anche nella simbologia cristiana. Questa la tematica dell’intervento dell’archeologa, dott.ssa Giovanna de Gennaro, che accompagnerà i visitatori nella sezione archeologica del Museo, riallestita da giugno con la collezione del Seminario Regionale. 
Nel secondo appuntamento, previsto per venerdì 28 settembre, i visitatori avranno l’esclusiva possibilità di ripercorrere idealmente la storia della nostra città attraverso la visita a luoghi normalmente inaccessibili al pubblico come i corridoi absidali del Duomo e la chiesetta di S. Stefano.
  Nuovi approcci per una storia ed una cultura ancora da far nostre. Non mancate!
                                                                
 Per partecipare alle visite è necessaria la prenotazione al numero 348.41.13.699 o all’indirizzo e-mail feart.coop@gmail.com;Venerdì 14 due turni di visita (h 20:00 e h 22:00)per max 25 persone; venerdì 28 unico turno di visita (h 20:00) per max 30 persone.
 L’iniziativa è ideata e realizzata dalla Coop. FeArT (ente gestore del Museo Diocesano) in collaborazione con l’A.I.S. (Ass. Italiana Sommelier – delegazione di Bari) e la Coop. Ulixes che propone ogni giovedì, fino a settembre, “Bacco nelle Corti” a Bitonto (info su “Bacco nelle Corti”: turismo@cooperativaulixes.it o al numero 080.374.34.87)
 
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2024
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet