Recupero Password
Molfetta del canestro, il sorriso arriva dalla Fulgor In D i molfettesi superano il Monopoli
09 dicembre 2008

MOLFETTA - Arriva una nuova vittoria nella 12ª giornata del campionato di serie D per la Officine Mezzina Fulgor Molfetta che si sbarazza dell'Action Now Monopoli con il risultato di 85-61. Squadra che questa volta vince senza soffrire nei minuti finali come accaduto nelle due precedenti partite, portando a tre la striscia positiva di vittorie consecutive. Una vittoria meritata dalla formazione di Gesmundo che conduce nel punteggio per tutti i quaranta minuti, arrivando anche a +28 su un Monopoli che non ha mai dato l'impressione di poter recuperare la partita, se non a inizio secondo quarto quando è arrivato a un solo punto dal Molfetta. Molfetta che nonostante il ritorno tra i disponibili di Peresini e De Gennaro (foto Photopress Italia), ha dovuto fare a meno del play titolare Piazzolla, che dovrà star fuori dai giochi per alcune settimane a causa di un infortunio alla mano. Nel quintetto base molfettese parte così Sancilio da play, con Altamura e Bellman esterni e De Virgilio e De Gennaro sotto canestro; per il Monopoli in campo Vinciguerra, Cazzorla, Centrone F., Centrone C. e Ditano. Parte come non si era mai vista la Fulgor sicura e decisa nelle azioni d'attacco e stabile in difesa: così in un amen si è già sul 7-0 con le conclusioni di Altamura e De Virgilio e dopo il primo canestro ospite ancora Fulgor con Bellman che grazie a cinque punti personali porta il risultato sul 13-2. Il time out è inevitabile. Alla ripresa il Monopoli inizia ad andare a segno più frequentemente rispondendo ai canestri di De Virgilio, che colleziona rimbalzi in attacco e falli subiti, con il solo Centrone C. che segna ben 15 punti nel quarto. Il vantaggio è ora dimezzato e a inizio secondo quarto si riduce al minimo fino al 31-30. Ma la reazione molfettese non si fa attendere: nel Monopoli Centrone non segna più e così tutta la squadra non riesce a realizzare e la Fulgor è brava ad approfittarne mettendo a segno un break di 19-4 grazie ai canestri del solito De Virgilio e di Bellman. Si conclude il secondo quarto con il punteggio di 49-34. Nonostante il pressing degli ospiti nel tentativo di recuperare palla e ridurre il gap, che si concretizza nel –9 di metà quarto, alla fine la Fulgor riesce a mantenere il vantaggio accumulato, anzi lo incrementa con i canestri di De Gennaro e Peresini raggiungendo il +20 con il punteggio tondo di 70-50 con il quale finisce la terza frazione di gioco. E nell'ultimo quarto, infine, la Fulgor non si comporta come accaduto la settimana predente, ma continua ad attaccare e a giocare in maniera decisa: vanno a segno anche Binetti e Sancilio arrivando al massimo vantaggio della serata di +28 (80-52). Così il Molfetta conclude l'incontro amministrando negli ultimi minuti il vantaggio. La partita termina sull'85-61 per la Fulgor. Ora domenica 14 dicembre si va a Fasano dove una Fulgor che ha ritrovato il sorriso e la serenità giusta affronterà i padroni di casa con inizio alle 18.00
Autore:
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2024
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet