Recupero Password
Maxi progetto da 1.4 milioni per manutenzione degli istituti scolastici di Molfetta Il Comune partecipa al bando pubblico Inail per la ristrutturazione delle scuole medie “Giaquinto”, “Pascoli”, “Poli” e “Savio”
02 aprile 2009

MOLFETTA - Il Comune di Molfetta ha presentato quattro progetti per l'adeguamento alle norme di sicurezza e di igiene del lavoro delle scuole medie Giaquinto”, “Pascoli”, “Poli” e “Savio”. I progetti, fortemente voluti dal sindaco Antonio Azzollini (foto), sono stati candidati al bando INAL 2008/2009 (disposto ai sensi dell'art. 1 comma 626 della legge 296/2006 - Finanziaria 2007) e, in particolare, contengono misure per la messa in sicurezza delle strutture e l'adeguamento degli impianti elettrici e antincendio, oltre che l'abbattimento delle barriere architettoniche. Il maxi piano di manutenzione degli edifici scolastici prevede un finanziamento complessivo di circa 1,4 milioni di euro e consentirà anche l'acquisizione di tutti i certificati di sicurezza previsti dalla legislazione nazionale ed europea. Il progetto concernente la scuola media “Giaquinto” contempla la sostituzione di tutti gli infissi esterni del secondo piano (quelli del primo piano sono stati sostituiti grazie ai recenti lavori di ristrutturazione portati a termine recentemente), la messa in sicurezza dei cornicioni, il ripristino di parti di intonaco esterno danneggiato, al sostituzione del pavimento presente nei bagni (con un altro antiscivolo), oltre all'adeguamento alle norme di sicurezza degli impianti elettrico e antincendio. L'importo complessivo dei lavori è di 350 mila euro. Lavori di adeguamento alle norme di sicurezza degli impianti elettrico e antincendio sono previsti anche nell'istituto della “Pascoli”. Qui, inoltre, si provvederà al risanamento del cornicione e della balconata con balaustra che si affaccia su corso Umberto. Previsto, inoltre, il rifacimento completo del lastrico solare. L'importo complessivo dei lavori è di 356 mila euro. Per la scuola media “Poli” sono previsti lavori per la realizzazione di una nuova copertura della zona di ingresso dell'istituto. Anche in questo caso nel progetto sono contemplati gli adeguamenti dei vari impianti al fine di ottenere le certificazione di qualità europee. L'importo complessivo dei lavori è di 350 mila euro. Infine, per l'istituto “Savio” si prevede la realizzazione ex novo dell'impianto di riscaldamento della palestra, strutture per i diversamente abili e l'adeguamento degli impianti elettrici e antincendio. L'importo complessivo dei lavori è di 356 mila euro.
Autore:
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
- Pubblicato il bando INAIL per la sicurezza delle scuole. - E' stato pubblicato il nuovo Bando INAIL - per gli anni 2008 e 2009 - per il finanziamento agli Enti Locali delle opere dirette all'adeguamento alle norme di sicurezza ed all'abbattimento delle barriere architettoniche nelle scuole secondarie di primo e secondo grado. Complessivamente, sono stati stanziati dall'Istituto 50 milioni di euro per il 2008 e 20 milioni di euro per il 2009. Alla Puglia, che come regione rientrante nell'Obiettivo 1 - Convergenza gode anche di un bonus aggiuntivo pari al 10%, sono stati attribuiti rispettivamente, 4.567.029 euro per il 2008 ed 1.826.812 euro per il 2009. L'Assessore al Diritto allo Studio, Domenico Lomelo, sottolinea come la "positiva sinergia attivata, già dal 2007, con l'INAIL, rappresenti un significativo contributo alla causa della sicurezza nelle scuole, fortemente condivisa e ritenuta prioritaria nell'ambito delle politiche regionali in materia di diritto allo studio. L'iniziativa, ribadisce Lomelo, integra in un'ottica di "governance virtuosa", le attuali politiche statali e regionali in materia di Edilizia Scolastica, e conferma l'importanza di fare rete per contribuire a migliorare qualitativamente il sistema scuola, che rappresenta un pilastro fondante del sistema paese. I finanziamenti, infatti, integrano le risorse statali e regionali già stanziate per le stesse finalità con il Piano Triennale di Edilizia Scolastica 2007/2009-Patto per la sicurezza ed un nuovo, più corposo piano di qualificazione dell'intero patrimonio edilizio scolastico regionale con l'assegnazione delle risorse del Fas. Il Disciplinare Tecnico allegato al Bando fissa i termini e le precedure per accedere ai finanziamenti, attribuendo alle regioni il compito di verificare la completezza e regolarità delle documentazione prodotta dagli enti interessati, valutare ed asseverare i progetti nell'ambito della propria attività programmatoria ed in armonia con gli altri canali di finanziamento in materia di edilizia scolastica e stilare la graduatoria provvisoria, che sarà approvata in via definitiva dal C.d.A. dell'INAIL. Per ciascuna sede scolastica l'erogazione potrà oscillare da un massimo di 350mila ad un minimo di 80mila euro, ridotti a 30mila nel caso in cui l'intervento riguardi esclusivamente l'abbattimento delle barriere architettoniche. Le domande per l'ammissione al finanziamento, corredate della relativa documentazione, dovranno pervenire, secondo le modalità previste dal Disciplinare Tecnico, a pena di esclusione, entro il 20 marzo 2009, alla Regione Puglia - Area Politiche per la promozione del Territorio, dei saperi e dei talenti - Servizio Diritto allo Studio - Ufficio Edilizia Scolastica - Via Gobetti n.26 - 7o125 BARI. Bando e Disciplinare Tecnico sono consultabili sul sito www.inail.it e sul sito istituzionale della Regione Puglia www.regione.puglia.it. Avanti tutta e........diamo a Cesare quello che è di Cesare etc.etc. .
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2023
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet