Recupero Password
Ma la notte…
15 febbraio 2006

Benvenuti nello spazio dedicato alla notte e al divertimento. Affronteremo nelle diverse uscite temi legati a questo mondo per certi versi oscuro e spesso stigmatizzato, andremo a vedere, intervistare, ad ascoltare chi abita la notte, i luoghi e perché. Un concetto dobbiamo tenerlo sempre in mente: l'ordine del giorno e della notte sono stati mixati; la luce che un tempo scandiva i ritmi legati al lavoro, alle guerre, all'amore, diventa parte integrante del tutto. Per molti la frase “la mattina mia alzo e vado a lavorare” non ha senso perché scelgono la notte per lavorare in un locale o scrivendo al computer, guardando le quotazioni in Borsa. La notte, multiforme e policroma, provocatrice e mitigatrice, permette di assumere una dimensione che va oltre i confini del tempo e dello spazio con un forte potere evocativo coinvolgendo il corpo agendo sulla coscienza. Spesso demonizzata, si parla di lei come socialmente pericolosa, questo mese parliamo della sua regina incontrastata: la discoteca, che a partire dalla fine degli anni '80 assume dimensioni di massa. Percorrendo i decenni che vanno dagli anni cinquanta ad oggi, da quando nasce il giovane come classe, si nota che con il rock il ballo diventa espressione individuale assistendo al suo sviluppo incentivato dalle case discografiche: dalla febbre del sabato sera alle street parade. Nonostante la nascita di nuove mode e tendenze, l'evoluzione dei generi musicali conosciuti percorrendo il mondo della disco music, della house e della techno prima in forma underground che hanno prodotto la nascita, la crescita e i mutamenti dei nuovi luoghi di aggregazione e di socializzazione giovanile e non, la disco al contrario di quanto si vocifera nei luoghi comuni, rimane punto di riferimento della nightlife sviluppando una vera e propria club-culture. Anche nell'economia del loisir questo tipo di divertimento è uno dei settori trainanti considerandolo industria indirizzata al pubblico giovanile molto delicato a causa della frammentazione della struttura produttiva legata alla gestione e al rapido cambio dei gusti. La sua caratteristica principale è la flessibilità dovuta alla capacità di adattarsi a questi ormai rapidi cambiamenti in quanto i giovani che frequentano i luoghi del ballo costituiscono un universo mobile tra free party, after hour, concerti, si tratta di aggregati sociali che mutano a seconda degli interessi del momento. Negli ultimi anni si è registrata la pluralizzazione dei luoghi e delle feste danzanti con aumento di spazi, tipi e stili, attori e processi delineando una vera mappatura. Ma passiamo all'imprenditore della notte: la discoteca si delinea come un'eterotopia, un contro luogo sul piano sociale, ma su quello economico è un impresa che lavora con l'immaterialità della comunicazione e del divertimento, la sua gestione è frutto di una regia di uno spettacolo che richiede competenza e inventiva anche variando la programmazione nei diversi giorni della settimana e offrendo maggiori possibilità di scelta. L'imprenditore delle sale da ballo deve realizzare i sogni altrui affidando la produzione dello spettacolo ai dee-jay, ai vocalist, ai coreografi e scenografi, light jockeys e video artists. Il pubblico invece, attore e spettatore, con le sue modalità espressive coinvolge i diversi gruppi e gli addetti ai lavori creando nuove forme di tribalismo tipiche della società contemporanea. Per questo mese non è tutto ma ci vediamo a Marzo per una panoramica sui generi musicali e i fenomeni che hanno caratterizzato non solo la scena dance. Ciao a tutti !!! Antonio Mastromauro
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2023
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet