Recupero Password
Lo storico Tranfaglia parlerà sabato di Salvemini. Fascismo e storia d'Italia Un appuntamento di celebrazione per il cinquantenario salveminiano organizzato dal Liceo Classico di Molfetta
10 maggio 2007

MOLFETTA - E il Liceo Classico di Molfetta ad aprire le celebrazioni per il cinquantenario dalla morte di Gaetano Salvemini. Il “Leonardo da Vinci” di Molfetta intende ricordarne la figura, l'opera di studioso, l'esempio di maestro con una conferenza pubblica, sabato, 12 maggio, alle ore 19, nell'aula consiliare di Palazzo Giovene, a Molfetta. Sarà Nicola Tranfaglia, professore merito di Storia dell'Europa dell'Università di Torino, a parlarne agli studenti, ai genitori, ai docenti del Liceo Classico ed alla cittadinanza tutta, intervenendo sul tema “Salvemini, fascismo e storia d'Italia”. La storia di Gaetano Salvemini è intrecciata con quella del Liceo Classico, la costruzione della cui sede storica in Corso Umberto nel 1897 mise a dura prova le finanze comunali ed animò il dibattito politico-amministrativo. Ad esso intervenne anche Gaetano Salvemini, che tenne sul problema del Liceo Ginnasio, dal dicembre 1901 al marzo 1902, tre conferenze con dibattito. Egli sosteneva che una volta costruito l'edificio, unica ipotesi possibile era chiedere la regificazione dell'Istituto e la conseguente assunzione delle spese di gestione da parte dello Stato, cosa che in effetti avvenne nel 1903. La figura di Salvemini esula certamente da queste vicende locali, che pure vengono ricordate per riannodare le radici fra lo storico e la sua città natale. Il prof. Tranfaglia nei suoi studi ha più volte analizzato il pensiero e l'opera di Salvemini, la sua analisi di studioso, capace, come ricorda nel suo “Labirinto italiano”, edito da La Nuova Italia nel 1989, di affrontare con approccio storico il ventennio fascista sin dal suo sorgere, ponendo le basi per il lavoro successivo, quello stesso regime che ha combattuto come uomo politico. Una figura di pensatore originale, a volte scomodo, di uomo indipendente che ha sicuramente ancora molto da insegnare ai giovani liceali ed alla città tutta.
Autore:
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2022
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet