Recupero Password
La scuola Battisti saluta il direttore Saverio de Bari
15 luglio 2009

C’era tanta gente il 26 giugno scorso nella palestra coperta della scuola elementare “Cesare Battisti” alla festa di pensionamento del dott. Francesco Saverio de Bari, dirigente scolastico del II Circolo Didattico di Molfetta: l’assessore ai Servizi Sociali dott. Luigi Roselli, in rappresentanza del Comune, il vescovo della Diocesi mons. Luigi Martella, e don Michele Amorosini, parroco di San Bernardino, in qualità d’autorità religiose, docenti, non docenti, genitori, presidente e rappresentanti del Consiglio di Circolo. La carriera del dott. Saverio de Bari è stata ricca di soddisfazioni professionali: nel 1969, appena ventenne, ottiene il suo primo incarico da insegnante a Molfetta presso il 1° Circolo Didattico “A. Manzoni”; nel 1979, dopo la laurea, vince il concorso direttivo, ricevendo il primo incarico a Pavullo nel Frignano (MO); nel 1981 torna nel meridione, rivestendo la carica di Dirigente Scolastico prima a Rotondella (MT), poi a Manfredonia e a Barletta; infine, nel 1988 arriva a Molfetta, presso la Scuola primaria “Cesare Battisti”, dove ha concluso quest’anno la sua carriera. Durante la serata, allietata dai brani di un quartetto d’archi, per prima, è intervenuta la docente vicaria Marta Roselli, che si è rivolta al Dirigente con parole d’elogio: «Ha sempre svolto il suo ruolo con disponibilità, autorevolezza e con la sua presenza vigile e discreta, puntando sulla cooperazione, affinchè tutti si sentissero parte integrante e protagonisti del progetto educativo». Dopo questo intervento, è stato proiettato un video sulla carriera del “Direttore”, che si è rivelato per lui una vera sorpresa. Successivamente, l’assessore Luigi Roselli, ha ringraziato il dirigente per la disponibilità e la collaborazione dimostratagli quando egli ha svolto, in qualità di pediatra, un’indagine sulle patologie respiratorie degli alunni in età scolare; lavoro che ha ottenuto un ottimo esito ed è stato pubblicato su riviste medico- scientifiche. L’assessore ha consegnato a de Bari una targa di riconoscimento a nome della cittadinanza e dell’amministrazione comunale. Il vescovo mons. Luigi Martella ha ringraziato il “Direttore” per l’opera svolta a vantaggio sia della scuola che di tutta la collettività, dato che tutti gli alunni da lui incontrati si sono sempre dimostrati entusiasti, preparati ed affettivamente legati alla comunità scolastica. Al termine di tutti gli interventi, il dott. Francesco Saverio de Bari, emozionantissimo, ha avvertito l’incontro come un grande abbraccio da parte dei docenti, non docenti, collaboratori scolastici, genitori, alunni e autorità. Egli ha ricordato le tappe, le difficoltà e le realizzazioni in tutti questi anni, che hanno portato ad una trasformazione della scuola sul piano strutturale oltre che su quello didattico e pedagogico. Ha apprezzato la collaborazione che ha ricevuto in questi anni, intesa a conseguire mete comuni ed, infine, ha espresso il suo riconoscimento, con una pergamena, a tutti gli operatori della scuola, per l’opera svolta in favore dell’educazione dei giovani, solida base per dare un futuro al nostro Paese. La festa è terminata con una cronaca scherzosa della carriera scolastica del Direttore, ambientata nel contesto dell’Impero Romano, ideata dal prof. Ignazio de Marco.

Autore: Damiano Papagna
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2024
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet