Recupero Password
La molfettese Livia Pomodoro presidente del tribunale di Milano  
15 gennaio 2007

Prestigioso incarico per la molfettese Livia Pomodoro, da 13 anni presidente del tribunale per i minorenni: è diventata presidente del tribunale di Milano. La nomina, da parte del Consiglio Superiore della Magistratura, è giunta nei giorni scorsi. Livia Pomodoro, nata a Molfetta (Bari), laureata in giurisprudenza, magistrato di Cassazione è stata fino a ieri Presidente del Tribunale per i Minorenni di Milano. Docente di Elementi di diritto civile e penale della famiglia e dei minori, e di Elementi di diritto e legislazione sociale presso l'Università Cattolica di Milano, è specialista dei settori giuridico sociale e familiare. È stata Sostituto Procuratore Generale presso la Corte d'Appello di Milano, Magistrato di Cassazione, Vicecapo di Gabinetto del Ministro Rognoni e Capo di Gabinetto del Ministro di Grazia e Giustizia. È segretario generale del Centro Nazionale di Prevenzione e Difesa Sociale, componente del Comitato Scientifico del Centro di ricerca sull'antropologia e l'epistemologia della complessità, componente della Società Internazionale di Difesa Sociale, componente del board dell'ISPAC, componente del Comitato Nazionale per la bioetica e membro della Commissione Nazionale Italiana per l'Unesco, vicepresidente presso la Commissione Tributaria Provinciale di Milano. Ha scritto diversi testi e redatto prefazioni a volumi relativi a problematiche familiari e sociali; è coordinatrice editoriale e autrice di due cd: I diritti dei minori e I diritti della famiglia (De Agostini Professionale). Nel 2005 ha pubblicato diversi libri, ultimo in ordine di tempo, A quattordici smetto (Melampo 2005), storie di vita di ragazzi soli sul territorio italiano. Il sindaco di Molfetta, Antonio Azzollini, ha formulato auguri e congratulazioni per la meritata nomina: «A questa straordinaria donna magistrato desidero esprimere personalmente, anche a nome di tutta la città, le congratulazioni per questo importante e prestigioso incarico professionale che corona una carriera già eccellente. Faccio a Livia Pomodoro il più sentito augurio di buon anno e di buon lavoro, certo che questo suo successo professionale sarà motivo di orgoglio ed esempio per i giovani di questa città».
Autore:  
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2022
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet