Recupero Password
La Guardia di Finanza sequestra 4.339 giocattoli cinesi contraffatti
06 agosto 2004

BARI – 6.7.2004 Prosegue l'attività delle fiamme gialle in materia di contraffazione marchi e tutela del diritto d'autore in genere. I militari del Nucleo Provinciale di Polizia Tributaria del Comando Provinciale di Bari, nel corso di mirata attività info-investigativa, hanno sequestrato, all'interno di un esercizio commerciale gestito da una cittadina di origine cinese, nelle vie del centro, presso Via Melo, un ingente ammontare di giocattoli privi del marchio CE e recanti, viceversa, la ben più diffusa ed illecita sigla CE (China Export). I giocattoli, inoltre, erano totalmente privi delle caratteristiche minime di sicurezza previste dalla normativa a salvaguardia e tutela dell'incolumità dei bambini. L'operazione consentiva di pervenire, a seguito dei contestati reati di ricettazione e contraffazione marchi, al sequestro di oltre 4.000 giocattoli di ogni genere (tra cui svariati Pokemon ed altri di ultima generazione) nonchè alla denuncia a piede libero della cittadina cinese alla locale Procura della Repubblica.
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2024
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet