Recupero Password
La Guardia di Finanza effettua “controlli a tappeto” in tutta la provincia
05 luglio 2004

BARI – 4.7.2004 Si è concluso nella tarda serata di ieri l’ottavo degli “interventi a massa” disposti dal Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Bari a contrasto delle attività illecite nei diversi settori istituzionalmente affidati al Corpo. Anche in questa circostanza ben 68 pattuglie hanno tenuto sotto controllo le diverse arterie stradali, perlustrando le zone abitate e non, per prevenire e reprimere eventuali condotte illecite. Oltre 100 finanzieri, in abiti civili ed in uniforme, hanno effettuato controlli presso esercizi pubblici per l’accertamento di violazioni agli obblighi del rilascio di scontrini e ricevute fiscali nonché per rilevare i prezzi al consumo di taluni generi, su strada in materia di beni viaggianti, presso i locali di intrattenimento per la prevenzione e repressione del traffico e spaccio di stupefacenti. Taluni controlli hanno riguardato gli adempimenti connessi al rispetto della normativa sul lavoro. Nel corso dell’attività di servizio le Fiamme Gialle hanno controllato:  numerosi automezzi ed altrettanti soggetti, contestando 24 violazioni al codice della strada e redigendo 23 verbali di operazioni compiute in materia di beni viaggianti.  190 esercizi commerciali. In particolare, sono stati contestati rilievi nei confronti di 78 esercenti per mancato rilascio del documento fiscale e controllati 142 clienti. 40 esercizi pubblici (bar e caffè, gelaterie, commercio al dettaglio di frutta, verdura, rosticcerie, pizzerie, osterie e birrerie con cucina.) sono stati oggetto di monitoraggio dei prezzi al consumo dei generi commercializzati.  Nel settore del ”contrasto all’economia sommersa” sono stati scoperti: nel comparto “sommerso d’azienda”, un evasore totale (soggetto economico completamente sconosciuto al fisco), mentre in quello relativo al “sommerso da lavoro”, 24 lavoratori non in regola con le vigenti prescrizioni di carattere fiscale e contributivo. Infine sono stati sequestrati, presso due negozi di Barletta, circa 200 capi di abbigliamento recanti marchi contraffatti, con la segnalazione alla competente Autorità Giudiziaria di 2 responsabili. Michele Sarcinelli
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2023
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet