Recupero Password
L'Unione Nazionale Consumatori di Molfetta promuove una petizione per l'installazione di dissuasori della velocità in Via XXV Aprile. Già 150 firme in soli 3 giorni
25 novembre 2016

MOLFETTA - L’Unione Nazionale Consumatori di Molfetta, in quanto realtà associativa sempre vicina ai cittadini e agli utenti dei servizi pubblici, e attenta alle problematiche inerenti la sicurezza stradale e nei trasporti, ha promosso, nei giorni scorsi, una petizione popolare da sottoporre all’attenzione del Commissario Straordinario del Comune di Molfetta, dott. Mauro Passerotti e del Comandante del Corpo di Polizia Municipale della città, dott. Giuseppe Gadaleta, per chiedere l’installazione di dissuasori della velocità lungo la sede stradale di Via XXV Aprile, in particolare nei pressi dei tre plessi scolastici ivi presenti (Scuola dell’Infanzia di Levante, Scuola Primaria “V. Valente”, Istituto “Mons. Bello”).

“L’obiettivo primario che si vuole perseguire – spiegano i promotori dell’iniziativa – è quello di ridurre sensibilmente la velocità di tutti i veicoli che si trovino a transitare su Via XXV Aprile, al fine di garantire al meglio la sicurezza e l’incolumità di quanti, specie nelle ore diurne e in concomitanza con l’ingresso e l’uscita dei bambini e degli studenti dalle scuole, abbiano a transitare lungo tale via o ad attraversarla”.

“La zona in questione, infatti – spiegano i referenti dell’UNC di Molfetta – fa parte del centro abitato e rappresenta un’arteria a notevole scorrimento dove troppo spesso i veicoli procedono nella loro marcia eccedendo i limiti di velocità consentiti al traffico urbano, anche in considerazione del fatto che la strada è completamente diritta e induce molti guidatori imprudenti ad improvvise accelerazioni e bruschi sorpassi, mettendo a repentaglio la sicurezza stradale di pedoni e cittadini, soprattutto dei bambini, dei ragazzi e dei genitori che attraversano la via”.

“Appare del tutto insufficiente – si legge nella petizione – la segnaletica verticale che avverte gli automobilisti della presenza di scuole e degli attraversamenti pedonali, in quanto sistematicamente ignorata e tale situazione mette quotidianamente a rischio la sicurezza e l’incolumità di tantissime persone”.

Per tutte queste ragioni e per le numerose segnalazioni ricevute nelle scorse settimane, l’Unione Nazionale Consumatori ha promosso questa petizione che, su Internet, ha già ricevuto oltre 150 sottoscrizioni in soli 3 giorni e che si può continuare a firmare sia on line (all’indirizzo: https://www.change.org/p/comune-di-molfetta-chiediamo-la-collocazione-di-limitatori-di-velocit%C3%A0-lungo-via-xxv-aprile-in-molfetta/u/18573080?recruiter=639710177&utm_source=share_update&utm_medium=email&utm_campaign=share_email_responsive) sia direttamente presso i tre plessi scolastici (Scuola dell’Infanzia del Levante, Scuola Primaria “Valente” e Istituto “Mons. Bello”).

“La raccolta di firme proseguirà per altri venti giorni – concludono i promotori dell’iniziativa – , poi consegneremo le firme raccolte al Commissario prefettizio, chiedendo che intervenga nelle forme e con le modalità che riterrà più opportune e tecnicamente praticabili (dossi artificiali, rallentatori visivi, barre sonore, attraversamenti pedonali rialzati), nel rispetto del codice della strada, ovviamente, e di tutte le normative di settore. L’unico nostro interesse è che si trovi una soluzione che tuteli l’incolumità di tutti coloro che quotidianamente frequentano quella strada e sono sottoposti a rischi gravi per la loro sicurezza”.

 

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2024
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet