Recupero Password
Rinnovamento per Molfetta dichiara guerra all'inquinamento atmosferico “Ridurre il traffico in città limitare la presenza delle polveri sottili nell'aria”
10 aprile 2007

MOLFETTA - “Limitare il traffico urbano per ridurre la presenza dell'inquinamento”. E' questo l'invito che Mimmo Spadavecchia, coordinatore politico del movimento Rinnovamento per Molfetta e membro del CdA dell'Asm, rivolge all'amministrazione comunale della città, in prossimità della stagione estiva ed in vista, soprattutto, del “prevedibile e sensibile aumento delle polveri sottili in atmosfera che generano forti disturbi ad una parte non esigua dei cittadini ed in primis a bambini ed anziani”. Ma Rinnovamento per Molfetta va anche oltre e chiede alla Giunta “quali iniziative abbia in previsione di intraprendere al fine di monitorare periodicamente la percentuale presente in atmosfera di tali polveri, nel nostro contesto urbano e nelle zone centrali”. “Tutto questo – prosegue il coordinatore del movimento politico cittadino – tenuto conto del livello ormai insostenibile del traffico e della viabilità che per evidenti ragioni di salubrità pubblica generale, va in ogni caso limitato fortemente o bloccato soprattutto nel centro storico, comprendendovi Piazza Municipio, Villa Comunale e Corso Dante”. In sostanza, per i promotori di questa richiesta, “occorre disincentivare il passeggio automobilistico del fine settimana (abitudine deprecabile), e puntare su quello pedonale e ciclabile”. Ma Rinnovamento per Molfetta propone anche di ripristinare le domeniche ecologiche, sull'esempio di molte città italiane e pugliesi (Bari, per esempio), con blocco totale del traffico in tutto il centro cittadino. A questo riguardo il movimento politico locale propone anche di “rivedere il piano del traffico per migliorare la qualità della vita”. Ma Mimmo Spadavecchia rivolge anche un caloroso invito alle associazioni ambientaliste presenti in città (Legambiente, in primo luogo, che proprio in questi giorni ha distribuito numerose lenzuola bianche che sono esposte su molti balconi cittadini e che, sporcandosi velocemente, rilevano la presenza dell'inquinamento atmosferico) perchè sostengano queste richieste e promuovano una petizione popolare.
Autore:  
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2022
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet