Recupero Password
Il GD Molfetta attaccano: poche idee e tante accuse inutili dai giovani del Pdl
28 settembre 2010

MOLFETTA - Botta e risposta tutto tra giovani dopo il confronto tra Antonio Azzollini e Guglielmo Minervini. I componenti dell'organizzazione giovanile del Pdl si sono sentiti offesi per una per una battuta dell'assessore regionale durante il confronto, i giovani democratici hanno commentato inviando questa nota:

"Aspettavamo da mesi una dichiarazione, o una proposta, una nuova idea, un’iniziativa costruttiva per tutti i giovani molfettesi, ed invece tanta attesa è stata vanificata con un comunicato provocatorio e alquanto fuori luogo.
Anziché proporre qualcosa in favore dell’ambiente, delle politiche giovanili, della sicurezza dei trasporti, i giovani “della maggioranza” tornano sulla scena con un comunicato che parla di un odio ed di una insofferenza verso l’avversario di cui nessuno si è accorto.
Sabato l’atteso confronto tra il Sen. Antonio Azzollini e l’Ass. Regionale Guglielmo Minervini ha visto uno di fronte all’altro due modi diversi di intendere la politica, in un dibattito sereno in cui un nostro rappresentante si è basato su dati e fatti concreti, mentre chi lo fronteggiava si trovava spesso in difficoltà, con risposte approssimative e talvolta in preda al nervosismo, con esclamazioni populiste e retorica antipolitica. Ma di questo non se n’è parlato e né vogliamo farlo con questa nota.
Ci soffermiamo invece sulla buona risposta che il pubblico molfettese ha dato alla manifestazione; una risposta che lascia intendere come la maggior parte dei cittadini sta davvero cominciando a capire che il vento sta cambiando, che il momento del rilancio per la nostra comunità è vicino, che nuovi scenari politici sono pronti per la ripresa di Molfetta.
Chi si sofferma a certe discussioni banali ed inutili si dimostra senza idee.
Dai giovani ci si aspetta sempre qualcosa in più, forze fresche per un ricambio perennemente atteso. Invece siamo alle solite: critiche affatto costruttive riempiono i giornali nelle pagine della politica, mentre di contenuti e idee neppure l’ombra. E pensare, tra l’altro, che chi ha provveduto meticolosamente a far circolare un comunicato del genere non era neppure tra i presenti al dibattito.
Si fregiano di far parte del “governo del fare” e, dopo un’intera serata dedicata al dialogo ed al confronto, si fanno carico di solo una frase anziché delle conclusioni del dibattito.
Per fortuna ci pensano loro a far conoscere davvero ai molfettesi chi non sa più dove andare a parare".

Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2024
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet