Recupero Password
I socialisti: destiniamo a turismo e commercio i soldi della vendita dei locali comunali dell'Outlet Molfetta
10 ottobre 2007

MOLFETTA - La somma ricavata dalla vendita dei locali comunali del Fashion District devono rimanere nel settore Turismo e Commercio. A chiederlo sono i consiglieri comunali dell'area socialista Antonio Ancona, Tommaso Minervini (foto), Nicola Piergiovanni. «Nel consiglio comunale dell'8 ottobre scorso, la maggioranza di centrodestra guidata dal sen. Antonio Azzollini ha ratificato la cessione ai proprietari dell'Outlet Fashion District di Molfetta, dei locali comunali situati all'ingresso del Centro Commerciale, per un corrispettivo di € 1.350.000,00. Questi soldi sono stati destinati per un milione di euro al porto e 350.000 all'arredo urbano. Questo atto – dicono i socialisti -, assunto senza la consultazione con le associazioni dei commercianti, non è stato condiviso. L'operazione Outlet nacque oltre 6 anni fa e fu accettata nel territorio comunale per una serie di ragioni occupazionali ma anche per rilanciare il commercio nel suo complesso e far incontrare la Città ai milioni di visitatori che ogni anno frequentano l'Outlet. Solo ad ottobre 2005 i 400 metri quadri arredati a spese dell'Outlet furono consegnati al Comune (e non anni di inerzia) e nel tempo dovevano diventare la vetrina di Molfetta per promuovere il territorio ed attirare i molti visitatori nel centro cittadino. Ma a partire dalla gestione commissariale, subentrata a marzo 2006, più nulla è stato attivato. Non solo, si è voluto abbandonare questo obiettivo condiviso dal consiglio comunale del 2000 e dagli operatori turistici e commerciali. Non sì è voluto nemmeno accettare la proposta socialista di destinare allo stesso Comparto Turistico Commerciale il milione di euro (350 già lo sono) che sarà incamerato dal Comune per quei 400 metri all'ingresso dell'Outlet Molfetta. Infatti così la Città viene meno all'impegno assunto con il settore turistico commerciale che con la convenzione Outlet doveva avere maggiori risorse. Unitamente al contributo Ipercoop alla città e gli altri fondi statali e regionali a ciò destinati. In parte lo è stato, ma la sottrazione di quel milione di euro a parcheggi, arredo urbano e promozione turistica non ci sembra giusto nei confronti del Settore e della Città. Come non è giusto aver cancellato un'altra clausola dalla convenzione Outlet, quella delle sponsorizzazioni annuali per attività di promozione e cultura. Sono rimaste solo per il 2007 e 2008 per un complessivo di 300mila euro e poi? Il gruppo consiliare socialista ha ribadito la necessità di utilizzare i proventi dei locali per la realizzazione dei parcheggi interrati nel centro di Molfetta, richiesti a gran voce dai cittadini e dai commercianti che operano in condizioni sfavorevoli per la carenza di posti auto. I consiglieri socialisti torneranno a proporre che quei fondi (un milione di euro), in sede di approvazione del bilancio di previsione per l'anno 2008, siano destinati alla realizzazione dei parcheggi e dell'arredo urbano, unitamente agli altri fondi già esistenti per i parcheggi nel bilancio comunale. Speriamo questa volta di incontrare le volontà positive e non le indisponibilità preconcette e virulenti».
Autore:
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
MOLTI COMMENTI SU QUESTO BLOG DANNO L'IDEA DEL PERCHè C'è CERTA GENTE CHE NN SA NE LEGGERE E NE SCRIVERE AL PALAZZO DI CITTà, PER NN PARLARE DEL GOVERNO. VE LI MERITATE TUTTI STI PERSONAGGI. AL SIG. CHIAVICO GLI DICO: BASTA DI COSAAAAAAA????!!! CHI SI PIANGE ADDOSSO??!! MA DOVE VIVE, IL CONSIGLIO COMUNALE DI LUNEDì FACEVA PAURAAA DELL'IGNORANZA DELLA MAGGIOR PARTE DEI CONSIGLIERI PRESENTI... SE SAI FARE MEGLIO??? DI CHI DI CHE COSA?? MA COSA DIAVOLO DICE???? E VOI CHE CAVOLO CI SIETE A FARE LI A FREGARE IL VOSTRO STIPENDIO DI CONSIGLIERI, O CHI PER LEI... V STIMM ADASPTTà LA PRSSME VOLT... E AI MIEI CONCITTADINI DICO APRITE GLI OKKI E SIATE SERI ED OBIETTIVI NEL VOTARTE, PERCHè NE VA DEL NOSTRO FUTORE ED ANCHE QUELLO DEI NOSTRI GIOVANI, O MEGLIO DI NOI GIOVANI... INOLTRE SIG. GIUSEPPE BRATTOLI MA SA CHE PATRIMONIO ARTISTICO ABBIAMO?? VADI ALL'ESTERO E GUARDI CHE RIESCONO AD ESALTARE ANCHE LE CACATE DEI TOPI.... INFINE, RIBADISCO IL CONCETTO DEL SIG. CARLO VENTURA, INFORMATEVIIIIIIIII AL GIONO D'OGGI è FONDAMENTALE QUI INVECE DI ANDARE AVANTI SI VA INDIETROOOOOOOO.. SIAMO STANCHI DELLA RETORICA SPICCIOLA DEL POPOLINO... BASTA CON PAROLE E BLA BLA BLA... INFINE LA QUESTIONE TURISMO NN POTEVA SOLLEVARLA L'APPOSITO ASSESSORE LEO PETRUZZELLA??? RICORDO CHE ASSESSORE NN VUOL DIRE SOLO ANDARE A FARE DEI DISCORSETTI IN CONFERENZE STAMPA, MA VUOL DIRE LAVORARREEEEEEEE!!!! p.s. se nn volete pubblicarlo nn fatelo sto post nn fatelo, tanto l'inioranza di sta città è toccabile con mano in ogni dove, su qualsiasi argomento o problematica.... BUONANOTTE AI SUONATORI...


Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2022
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet