Recupero Password
I residenti sulla Muraglia di Molfetta chiedono tutela al commissario straordinario
13 dicembre 2016

MOLFETTA – Il Comitato dei residenti della Muraglia di Molfetta hanno scritto una lettera al Commissario straordinario, dott. Mauro Passerotti, per chiedere tutela: «Nel constatare che nessun riscontro è stato dato alla nostra comunicazione del 18 ottobre c.a., nella quale lamentavamo le reiterate violazioni dell’ordinanza commissariale n.45296 /2016, scaduta il 30 novembre u.s. – scrivono i residenti -, siamo ancora una volta a segnalarle che, specie nelle ore notturne, gruppi di persone si trattengono nei pressi delle abitazioni dei residenti, disturbando il riposo con schiamazzi continui, dopo abbondanti bevute di birra e alcol in genere, e spesso facendo uso di sostanze stupefacenti.

     Le nostre richieste di intervento ai CC., specie nelle ore notturne, sono state ignorate.

     Gradiremmo conoscere i motivi per cui, nonostante il nulla osta della Soprintendenza di Bari, non si procede all’installazione di un cancello d’ingresso alle antiche mura, così come è stato fatto per altri siti storici e/o pubblici, regolando con orari l’accesso dei visitatori.

      Ormai, dal giovedì alla domenica, nonostante il periodo invernale, dalle ore 22 ca alle 2 e oltre,  si è costretti a subire le angherie dei gruppi  di “nottambuli”, con grave pericolo per la nostra incolumità, e ci pare giusto che le nostre istanze e/o doglianze siano prese in considerazione.

      Si ritiene opportuno che non venga consentito l’accesso ad libitum anche nelle ore notturne, considerato che la Muraglia è un sito storico particolare, che ha zone e anfratti scarsamente illuminati, ed è una strada pensile dove non hanno accesso le auto, per cui è noto che le forze di polizia non possono transitarvi con i propri mezzi, e quindi qualsiasi trasgressione dell’ordine pubblico è facilitata dai mancati controlli, che peraltro non avvengono nemmeno su disperate richieste di intervento !

     Nella speranza che stavolta voglia convocarci, affinché si possano meglio chiarire le nostre doglianze, restiamo in attesa di un Suo cortese riscontro.

Con ossequi.
Dott.ssa Cinzia Irma Gianfreda  
Dott.ssa Valeria M.A. Tangari
».

Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2024
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet