Recupero Password
I 10 comandamenti, ovvero il coraggio di amare: successo del musical del gruppo Don Bosco di Molfetta
20 maggio 2008

MOLFETTA - Nell'Auditorium “Don Bosco”, le associazioni CGS “Don Tonino Bello” e PGS “Don Bosco” di Molfetta hanno presentato il Musical “I dieci comandamenti”, una grandiosa, è il caso di dire, “faraonica” opera teatrale esclusivamente musicale realizzata dal gruppo Musical “Don Bosco”, un gruppo molto ampio e variegato, costituito di ragazzi di tutte le età, che è, ormai, al suo terzo anno di lavoro. Questa volta, però, ha stupito il suo ormai affezionatissimo pubblico in maniera diversa e speciale…. La storia narrata, pur provenendo da un passato lontano, getta sul nostro presente una luce di speranza e di amore. Nell'Egitto dei Faraoni, dove il popolo d'Israele era tenuto schiavo, si compie, infatti, una delle più grandi profezie che cambieranno le culture di tutti i popoli. Si indica all'uomo giusto la strada da percorrere, non più soprusi, non più violenze, non più la legge del più forte… non più schiavi, non più una legge che legalizza il tiranno, il dispotismo, ma la legge della misericordia. Tutti uguali, tutti figli di un unico Dio… Si rivoluziona il diritto, la morale, la giustizia sociale. Il CGS e la PGS hanno voluto fin dall'inizio credere nella passione e nell'impegno di questi ragazzi, nell'idea coraggiosa del regista Pasquale Paparella, nel serio lavoro di tutti i suoi collaboratori, nella positività non solo culturale ed espressiva, ma soprattutto educativa, di un progetto che, nella sua superba e colossale struttura, unisse il divertimento alla crescita personale di ogni individuo. Un binomio, dunque, tra cultura teatrale e messaggio cristiano che passa attraverso l'armonia musicale e canora, l'affiatamento di un gruppo, la creatività artistica. La scommessa è stata ardita… ma proprio per questo ha riempito tutti di un enorme orgoglio, una volta che è stata egregiamente realizzata. Indubbiamente, questa scommessa è stata vinta; a partire dalla presenza di un pubblico numeroso, appassionato, partecipe che ha dimostrato di aver apprezzato fino in fondo questo impegno. E' stata certamente una presenza perchè con essa ha valorizzato enormemente il lungo lavoro svolto, non senza sacrifici e ostacoli da superare . In ultimo, ma non per questo meno importante, è doveroso riflettere sul fatto che questo musical è stata un'occasione decisiva per la realizzazione della prima proficua collaborazione tra due associazioni (Pgs e Cgs) che credono veramente nell'ambiente oratoriano, in esso operano, lavorano ogni giorno per dare sempre qualcosa in più in termini culturali, espressivi comunicativi e formativi e che hanno entrambe come obiettivo principale la realizzazione di attività legate principalmente al messaggio e all'ispirazione salesiana. Ci auguriamo, perciò, che questo sia l'inizio di un percorso comune, e, soprattutto per il CGS, che vive e opera solo da poco più di un anno, di integrazione e di riconoscimento, principalmente nell'ambiente salesiano, ma, ci auguriamo, anche nel territorio.
Autore: Eugenia Capurso
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2024
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet