Recupero Password
HOCKEY. Promove Molfetta – Forte dei Marmi 4 - 4
17 ottobre 2005

MOLFETTA – 17.10.2005 Pareggio tutto sommato giusto tra la Molfetta Promove e il Forte dei Marmi, che nella prima giornata del campionato di Serie A2, hanno dato vita ad una buona gara, sotto il profilo sia tecnico che agonistico. Il pronostico era tutto per gli avversari, che aspirano a ritornare nella massima serie. La Promove reduce da due sconfitte nel prologo di Coppa Italia invece, era chiamata a dimostrare di avere nelle gambe un'accettabile condizione fisica. Sin dalle prime battute il Forte dei Marmi si è dimostrata una squadra tonica e cinica nello sfruttare il minimo errore dei biancorossi, che per tutta la gara sono stati costretti ad inseguire. Infatti, gli avversari una volta in vantaggio, lasciavano l'iniziativa alle stecche nostrane. La prima frazione di gioco si chiudeva con il Forte dei Marmi in vantaggio per 3-2, dopo che per due volte, prima con Turturro e poi Lezoche, i molfettesi erano riusciti ad annullare il vantaggio. Ad inizio della ripresa il “lupo” de Robertis riportava la gara sul 3-3. Il pareggio dava fiato alla squadra biancorossa che continuava a costruire gioco e produrre occasioni, ma gli ospiti potevano contare su un portiere in stato di grazia, sicuramente il migliore in campo. A metà del secondo tempo il Forte dei Marmi in contropiede realizzava la quarta rete. Un crollo fisico e mentale era il timore che serpeggiava in tribuna. I biancorossi invece con una prova di carattere non mollavano e ricominciavano tutto da capo. Saliva in cattedra il portiere avversario che si opponeva alle conclusioni di De Robertis, Persia e Spadavecchia, che però nulla ha potuto ad un'invenzione di Lezoche. Il biancorosso servito da Spadavecchia, che, di spalle alla porta con una torsione del corpo, indirizzava in rete. Nei minuti finali le due squadre non si sono risparmiate e cercato entrambe il colpo della vittoria. Continui capovolgimenti di fronte, conclusioni, portieri chiamati a fare gli straordinari fino al fischio finale. In casa biancorossa il pareggio è stato accolto con soddisfazione. “E' stata una bella gara e sono soddisfatto della prestazione della squadra – dice l'allenatore. All'inizio ero molto preoccupato della tenuta atletica. Abbiamo iniziato tardi la preparazione e quindi nelle gambe non abbiamo ancora il ritmo partita. Non dimentichiamoci della qualità dell'avversario cui abbiamo tenuto testa e alla fine abbiamo anche rischiato di vincere. Ma il pareggio lo ritengo giusto”. Francesco del Rosso
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2024
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet