Recupero Password
HOCKEY - Il Portogallo vince gli europei a Molfetta
15 novembre 2001

Hanno avuto ragione gli organizzatori di questi europei di Hockey femminile a Molfetta. Avevano collocato all'ultima giornata come match-clou dell'intero torneo Portogallo-Spagna ed è stata proprio quella la partita che ha incoronato la squadra più forte d'Europa. Ha vinto il Portogallo, riconfermando il titolo del '99; e pensare che alla Spagna, campione del mondo in carica, sarebbe bastato un pareggio per aggiudicarsi la coppa. Uno a zero il risultato, gol "sporco" (come si suole nelle gare equilibrate e tirate) di Emilio Patricia Ana, certamente la giocatrice più rappresentativa del Portogallo, risultata alla fine anche capocannoniere con dieci goal. Ci si aspettava un po' di più dall'Italia di Raul Micheli, targata Molfetta grazie alle tre sorelle Maurantonio. E' giunta terza nella classifica finale: avrebbe potuto lottare per una piazza più alta ma la sconfitta maturata negli ultimi minuti con la Spagna (3 a 1) e quella subita due giorni dopo da una sorprendente Germania (2 a 0 e quarto posto finale per le tedesche) hanno mortificato la splendida prova del giovedì con le portoghesi (vittoria per 1 a 0). Resta la consolazione di essere stata l'unica squadra ad aver piegato le future campionesse ed il rammarico di non aver portato a casa un punticino con la Spagna (sul 2 a 1 le azzurre hanno fallito un tiro di rigore) che avrebbe tenuto acceso più di un lumicino di speranza di vittoria nell'Europeo. Buona, anzi ottima, la presenza di pubblico: a riempire la tribuna del palazzetto "Don Sturzo" c'erano anche tifosi iberici con annesse bandiere al seguito dei loro team, a dimostrazione di quanto l'hockey sia sentito da quelle parti. Rumorose le inglesi, o meglio i loro due accompagnatori: scherzano, ridono e mangiano frutta in continuazione dopo il match. A margine dell'ultima gara c'è spazio anche per un po' di vino: nulla a che vedere però con gli scalmanati Hooligans. Da segnalare la presenza di Pietro Mennea nella cerimonia conclusiva. Nota di cronaca in conclusione: l'Hockey Club Molfetta esordisce bene in Coppa Italia battendo 4 a 3 in casa il Giovinazzo e pareggiando 3 a 3 in quel di Matera, così ipotecando il passaggio alla fase finale del torneo. Prossimi impegni: sabato 24/11 a Giovinazzo e sabato 1/12 al "Don Sturzo" col Matera. Eugenio Tatulli
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2022
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet