Recupero Password
Hockey. Il Goccia di Sole Molfetta schiaccia il Forte dei Marmi
21 febbraio 2010

MOLFETTA - Archiviata l'amarezza dell'ultimo match disputato a Follonica, il Goccia di Sole Molfetta, contro il Forte dei Marmi, scende in pista con un solo obiettivo possibile: vincere.
Caricato in settimana ha insistito su schemi e tatticismi ed alla fine i suoi ragazzi hanno offerto una prestazione maiuscola battendo i toscani, diretti concorrenti nella lotta salvezza.
Il tecnico barese, è costretto a far a meno di Vianna, problema agli adduttori, ma recupera Piscitelli e De Robertis.
Il quintetto iniziale è composto da: Puzzella tra i pali, Cirilli e Bertran in difesa, Spadavecchia e Ambrosio in avanti.
Il Molfetta parte subito forte. Una discesa di Bertran, porta ad una conclusione dalla distanza, dello stesso giocatore, che si stampa sul palo. Passano due minuti ed i biancorossi sbloccano la gara. Un'azione dietro porta di Cirilli trova in Spadavecchia il rimorchio perfetto. A centro area il numero 3 molfettese di prima battuta recapita la pallina alle spalle di Del Zotto. 1 a 0.
L'Hockey Club, dopo il vantaggio, amministra il gioco per poi ripartire nel momento opportuno.
Cirilli e Bertan ci provano ma le loro conclusioni terminano a lato. Il Forte dei Marmi non riesce ad esprimere il proprio gioco e i padroni di casa ne approfittano.
Al diciannovesimo minuto un contropiede veloce di Cirilli, trova libero Ambrosio. Il puntero argentino solo davanti all'estremo portiere realizza con freddezza. 2 a 0.
Sino al termine della prima frazione, il Molfetta controlla il match senza affanni, rientrando negli spogliatoi con il doppio vantaggio sui rossoblu.
Fine del primo tempo: Goccia di Sole Molfetta 2 Forte dei Marmi 0.
Nella ripresa la musica non cambia. Crudeli e i suoi cercano di alzare il baricentro, ma ogni volta che i toscani provano un'offensiva, parte immediato il contropiede molfettese, orchestrato per la maggior parte delle occasioni da capitan Cirilli, in forma strepitosa.
Trascorsi nove minuti della ripresa, il Molfetta realizza la terza rete. Spadavecchia dopo un primo tiro parato da Del Zotto, ci riprova scagliando la sfera in rete. 3 a 0!
La veemenza degli attacchi biancorossi, non cessa anzi aumenta d'intensità. Prima Ambrosio fallisce un tiro diretto, per fallo di Borja, poi Cirilli su un recupero palla di Bertran e susseguente lancio, realizza la rete del 4 a 0 che manda in visibilio il pubblico di casa.
Al sedicesimo minuto un errore a centro pista di Piscitelli, lancia Pelicano solo davanti a Puzzella. Lo spagnolo con una serie di finte disorienta il numero 1 molfettese e realizza la rete del 4 a 1.
Il Forte dopo la rete della speranza ci crede. Un minuto dopo Bertran entra irregolarmente su un avversario e l'arbitro Ferrari concede punizione diretta per i toscani e conseguente blu per il numero 8 argentino. Dal punto di battuta si porta Pelicano che con una sassata trafigge Puzzella. 4 a 2.
Il Goccia di Sole sbanda ancora. Al ventunesimo minuto Borja, solo in area, batte Puzzella riaccendendo un match a senso unico sino a quel momento. 4 a 3.
Il Molfetta non ci sta e pian piano riprende i bandolo della matassa in cerca della rete che chiudi l'incontro.
Pelicano, un minuto dopo la rete del 4 a 3, si riporta sul punto di battuta per una punizione diretta concessa per falli cumulativi. Puzzella questa volta non si lascia sorprendere e sventa la palla del possibile pari.
L'Hockey Club negli ultimi minuti mette la freccia definitiva. Al ventitreesimo Spadavecchia, ottima la sua prestazione, imbecca Cirilli che solo davanti a Del Zotto non sbaglia. 5 a 3.
Partita finita? Macché. Bertran a trenta secondi dal termine, recupera palla e lancia Cirilli in contropiede. Il "mago" trafigge Del Zotto per il definitivo 6 a 3.
Una gara che il Goccia di Sole ha voluto fortemente vincere. Già dai primi minuti, i ragazzi di Caricato, hanno mostrato determinazione e voglia di chiudere la contesa quanto prima regolando gli uomini di Crudeli. Capitan Cirilli, autore di una tripletta, ha trascinato i suoi a quest'importantissimo successo in chiave salvezza. Anche l'apporto di Spadavecchia e Bertran è risultato eccellente oltre al rendimento fondamentale di Puzzella che nel momento decisivo, grazie ad una sua parata, ha rilanciato i suoi verso questa vittoria.
Prossimo match: sabato 27 febbraio arriva il Seregno, altra squadra immischiata nelle zone basse della classifica. Servirà un grande Molfetta per rilanciare una classifica che lentamente inizia a respirare.
Risultati della 19^ giornata - Serie A1
Goccia di Sole Molfetta - Forte dei Marmi = 6-3
Sarzana - Breganze = 4-4
Viareggio - Valdagno = posticipata al 23/02
Roller Bassano - Seregno = posticipata al 23/02
Trissino - Giovinazzo = posticipata al 23/02
Lodi - Bassano = posticipata al 23/02
Correggio - Follonica = posticipata al 23/02
Classifica
Valdagno 48*, Follonica 41*, Lodi 38*, Breganze 34, Infoplus Bassano 33*, Viareggio 29*, Giovinazzo 28*, Sarzana 27, Forte dei Marmi 22, Seregno 20*, Roller Bassano 19*, Goccia di Sole Molfetta 18, Correggio 8*, Trissino 5*.
*una gara in meno .
 

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2024
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet