Recupero Password
Ginnastica ritmica: argento in coppa del mondo per Marinella Falca e le azzurre La squadra italiana a Genova semina tanto ma raccoglie poco
04 giugno 2006

GENOVA - La squadra azzurra di Ginnastica Ritmica semina tanto e raccoglie poco al Mazda Palace di Genova, nella seconda tappa 2006 di Coppa del Mondo. In un Palazzetto strapieno in ogni ordine di posti le ragazze di Emanuela Maccarani, fra cui la molfettese Marinella Falca (la prima a sinistra nella foto a Genova al termine dell'esercizio), eseguono l'esercizio ai 3 cerchi e 2 clavette senza particolari imprecisioni, eppure la giuria ci relega al 4 posto con 15.325, dietro alla Russia (16.650), la Bielorussia (15.825) e la Bulgaria (15.450). Con questo risultato, proprio nella specialità che ci vede in testa alla ranking list mondiale e nella quale abbiamo vinto l'oro agli ultimi mondiali di Baku, la Santoni e compagne sono praticamente tagliate fuori dalla corsa al titolo di Coppa, che si assegna, lo ricordiamo, nella finale di Miè, in Giappone, il 17 e il 18 novembre. L'Italia, probabilmente, ha pagato un sorteggio sfavorevole che l'ha costretta a salire per prima in pedana nei cerchi e clavette, quando i giudici ancora non avevano elementi di confronto. La stessa sorte, in verità, era toccata alle rivali storiche della Russia nei 5 nastri, ma nel loro caso le ginnaste allenate da Valentina Ivanitskaya sono comunque riuscite a strappare un 16.400 molto generoso e a salire sul gradino più alto del podio. La squadra italiana è arrivata a ruota, come si dice nel ciclismo, sulle note del film Conair, con un 16,000 tondo tondo e pieno di rimpianti. A seguire le Bielorusse (15.900). A conti fatti le azzurre non hanno nulla da rimproverarsi. Hanno eseguito entrambi gli esercizi in modo pulito e le due nuove arrivate, Chiara Del Grosso e Matilde Spinelli, sono sembrate emozionate, come era normale che fosse, ma già perfettamente integrate nel gruppo. Per l'Italia quello ligure è stato il primo appuntamento importante della stagione e considerata la straordinaria partecipazione - hanno aderito all'invito della Federazione Ginnastica d'Italia addirittura 15 nazioni - si è trattato di un test importante in vista degli Europei, che si terranno a Mosca dal 18 al 24 settembre.
Autore:
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2023
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet