Recupero Password
Gara pimpante e spettacolare dell'Exprivia Molfetta al PalaPanini arriva il primo punto stagionale
28 ottobre 2015

MOLFETTA -  L'Exprivia continua a scrivere la storia. E questa volta si prende il lusso di farlo fuori dal PalaPoli. Al PalaPanini di Modena i biancorossi prendono un punto che vale quasi quanto la vittoria piena visto che dall'altra parte della rete c'è il super Modena, fresco di vittoria in Supercoppa Italiana e candidato numero 1 alla vittoria del tricolore. I parziali dei set indicano una lotta punto a punto: spesso sul filo della parità con le due squadre che non si sono certo risparmiate nei colpi. Ad un Modena tutt'altro che stanco ha risposto l'Exprivia che "fra le grandi" di questa Superlega continua a saperci stare. Dopo l'exploit dello scorso anno, questa Superlega è già piena di colpi di scena. E siamo solo all'inizio! Hierrezuelo il migliore per Molfetta. Il prossimo appuntamento con la Superlega e con l'Exprivia è datato 3 Novembre 2015 ore 20.30, nella bolgia del PalaPoli. L'esordio casalingo, davanti alle telecamere di Rai Sport, sarà contro la CMC Romagna, che ha portato Civitanova al tie-break due giorni fa. A fine gara sono intervenuti: Gulinelli: “Sono soddisfatto, abbiamo fatto una grande partita contro una grande squadra, dispiace aver sprecato occasioni importanti, dove Modena ha messo in campo tutta la sua esperienza” Lorenzetti: “Questo sarà l’anno dei tie break e ci sta che anche oggi abbiamo faticato contro una squadra che ha dato tanto, tantissimo. Dobbiamo lavorare, stare a testa bassa e pensare a migliorare, giorno dopo giorno”

La cronaca

Molfetta scende in campo con la diagonale cubana Hierrezuelo-Hernandez, Randazzo e Joao Rafael in banda con Candellaro e Barone al centro, il libero è Daniele de Pandis. Lorenzetti lascia Ngapeth in panchina schierando Bruninho opposto a Vettori, Lucas e Piano al centro con Nikic e Petric in banda, libero l'azzurro Rossini. Lo stesso Petric, poi, in corso di primo set sarà costretto a lasciare il campo con il francese Ngapeth in campo per quasi tutto il match. Inizia subito con un muro il match: è quello di Hierrezuelo e 1-0 per Molfetta. Gioca a testa alta l'Exprivia con Randazzo (11-9)e il cambio (16-14) operato da Gulinelli con Fedrizzi in campo per Randazzo. Modena perde Petric e si disorienta (18-14 Molfetta) e Lorenzetti chiama timeout. Hernandez mette a terra il muro del 22-21 per Molfetta, i padroni di casa si riprendono e portano a casa il set complici due errori in battuta dei biancorossi.

Formazioni invariate nel secondo set, è ancora Molfetta a condurre in più occasioni. All'inizio, 4-3 grazie al muro di Hernandez, più avanti con Joao Rafael, ancora a muro, e nel finale sul punteggio di 24-22 dove l'Exprivia ha avuto l'occasione di chiudere il set e riportare il match in parità. Modena dapprima accusa il colpo, poi rinsavisce e solo ai vantaggi si porta sul 2 a 0 nel conteggio set (29-27).

Nel terzo parziale, Exprivia subito avanti tre a zero. Sul 13-12 Gulinelli inserisce Randazzo al posto di Hernandez, un cambio che sortirà gli effetti sperati quando più avanti (20-19) il cubano tornerà in campo. Doppio ace di Hierrezuelo e Molfetta conduce 16-13. Dentro Del Vecchio per Joao Rafael, Hierrezuelo difende di piede il pallone ci pensa Hernandez a chiudere il discorso 23-21 e applausi da tutto il PalaPanini. Videocheck chiesto da Modena sulla battuta di Joao Rafael, palla dentro, ed Exprivia che si aggiudica il set 25-22.

Nel quarto set, dentro l'ex di turno Elia Bossi per Piano, Gulinelli ritorna al sestetto iniziale. Exprivia sempre avanti di due, al timeout tecnico il punteggio è a favore dei biancorossi 12-11. Pareggia i conti Hernandez 17-17 direttamente dalla battuta, l'Exprivia mette giù un parziale di 3-0 con Fedrizzi, Joao Rafael e Hierrezuelo a muro (20-19). Ghiotta l'occasione sul 24-21, per l'Exprivia, di andare al tie-break. Errore di Modena e primo punto in campionato per Molfetta.

Al quinto set, Modena alza i toni della gara allungando 12-5. Fedrizzi batte in rete e set che si conclude 15-8. Termina la gara fra gli applausi. Quelli per Modena ma soprattutto quelli per Molfetta, da parte di tutti i tifosi incollati al pc a tifare Exprivia. Sarà dura per tutte le squadre affrontare un Molfetta così.

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2022
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet