Recupero Password
Exprivia, il CdA ha approvato il bilancio 2008
15 marzo 2009

Il 27 febbraio 2009, il Consiglio di Amministrazione di Exprivia S.p.A.- società quotata al segmento STAR di Borsa Italiana [XPR.MI] - ha approvato il progetto di bilancio per l'esercizio 2008. Con un comunicato stampa la società ha reso noto i parametri contabili. I ricavi ammontano a 95,9 milioni di euro (+ 45,7% vs 2007), con un utile netto di Gruppo di 6,9 milioni di euro (+ 97,9% vs 2007). In crescita i ricavi in tutti i settori di business: Industria, Telecomunicazioni & Media + 36,7 %, PA, Trasporti & Utilities + 44,3 %, Sanità 29.587 + 96,0 %. Con il segno meno il settore Banche, Finanza e Assicurazioni - 12,3 %. La posizione finanziaria netta è pari a -35,3 milioni di euro rispetto ai – 33,8 milioni al 2007. L'incremento netto, pari a -1,5 milioni di euro, è da attribuirsi essenzialmente per 7,1 milioni di euro al flusso di cassa utilizzato per l'attività corrente dovuto sia agli impegni assunti per le acquisizioni delle partecipazioni, sia per l'allungamento dei tempi di incasso dei crediti su alcuni clienti del gruppo, e per 5,6 milioni di euro al contributo positivo delle attività finanziarie, di cui di cui 4,8 milioni di Euro conseguenti l'aumento di capitale (al netto di costi ad esso correlato). Il Patrimonio Netto 2008 si attesta ad un valore di 57,9 milioni di euro rispetto ai 45,7 milioni di euro del 2007. A seguito dei risultati conseguiti nel 2008, il Consiglio di Amministrazione ha deciso di proporre alla prossima Assemblea degli Azionisti la distribuzione di un dividendo pari a euro 0,04 lordi per azione ordinaria con stacco della cedola n.5 il 22 giugno 2009 e pagamento il 25 giugno 2009. La proposta di un dividendo è un indice di buona salute per un'azienda quotata. Una soddisfazione espressa da presidente Domenico Favuzzi: “Quest'anno, si conclude il primo triennio di vita del nuovo gruppo Exprivia, nato a fine del 2005 dalla fusione di Abaco e AISoftware, arricchitosi nel 2007 dei contributi di Svimservice e di Wel.Network e nel 2008 di Spegea, Network Services, e delle due nuove iniziative Exprivia S.L. e Infaber. La crescita di tutti gli indicatori economici, patrimoniali e finanziari ci consentono, per la prima volta da quando la società è quotata alla Borsa Italiana, di proporre all'assemblea degli azionisti la distribuzione di un dividendo monetario. I risultati e il posizionamento competitivo raggiunto dal Gruppo ci consentono di guardare avanti con fiducia nonostante uno scenario macro economico recessivo.
Autore: F. d. R.
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2024
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet