Recupero Password
“Emme: come motivazione” Percorso formativo per volontari, insegnanti educatori
15 febbraio 2003

Associazione famiglia dovuta e le edizioni “la meridiana” presentano “Emme: come motivazione”, educarsi a motivare & motivarsi ad educare,percorso formativo per volontari, insegnanti, educatori. La motivazione è il motore del cambiamento e ogni percorso educativo si fonda sulla capacità di saper comunicare e condividere alla radice i significati. Nel lavoro quotidiano dell'insegnante, del volontario e in quello dell'educatore si presentano difficoltà, ostacoli e vincoli che mettono costantemente alla prova la necessità di utilizzare con consapevolezza la propria motivazione, quale "competenza professionale". “Emme: come motivazione” è un percorso formativo disegnato specificatamente per gli operatori dell'educazione e della formazione (volontari, docenti, educatori) che intendono conoscere esperienze educative in cui il "fattore motivazione" gioca un ruolo determinante divenendo la chiave per la riuscita della relazione tra adulto - bambino/ragazzo. Il percorso è articolato in 2 incontri plenari e 3 laboratori di approfondimento in cui sarà possibile, dopo un primo confronto tra esperienze, sperimentare i modi attraverso cui orientare le motivazioni personali e di gruppo nella pratica educativa. Venerdì 28 febbraio, ore 18,30: Una fotografia dell'arcipelago minori Intervengono: Franco Occhiogrosso Presidente del Tribunale dei minori e Don Vinicio Albanesi, già presidente del C.N.C.A. Nel corso della serata sarà presentato il volume Che bravi ragazzi!, di G.Godio-M.Rodino, ed. la meridiana. Martedì 18 marzo, ore 17-20: Laboratorio sulle memorie educative Coordina: Prof.ssa Giovanna Leone, Dipartimento di Psicologia dell'Università degli Studi di Bari. Martedì 25 marzo, ore 17-20: Laboratorio sugli strumenti per la conoscenza di sé nella esperienza educativa. Coordina: Prof. Giampaolo Petrucci, animatore del Gruppo Educhiamoci alla Pace di Bari. Venerdì 11 aprile, ore 17-20: Laboratorio sulla ricerca dei valori e significati e sulla motivazione nell' educazione. Coordina: Prof. Lazzaro Gigante, Docente di Pedagogia all'Università L.U.M.S.A. di Taranto. Giovedì 15 maggio, ore 18,30: Ricercare nuovi legami educativi: l'esperienza "Macondo". Interviene: Padre Beppe Stoppiglia, missionario in Brasile, responsabile Associazione Facondo. La partecipazione agli incontri plenari (28 febbraio e 15 maggio) è gratuita. I laboratori sono ad iscrizione e a numero chiuso (max 35 persone). Il costo per la partecipazione al corso è di euro 30,00. E' possibile iscriversi anche a singoli laboratori, al costo di euro 15,00 Al termine del corso verrà rilasciato regolare attestato di partecipazione. Per informazioni e iscrizioni: edizioni la meridiana; www.lameridiana.it
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2023
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet