Recupero Password
Elezioni regionali a Molfetta, Azzollini annuncia il proprio candidato: Stanislao Caputo contro il “traditore” Tammacco. Le spaccature a destra e sinistra
29 aprile 2015

MOLFETTA – Come “Quindici” aveva anticipato, è Stanislao Caputo (foto), legatissimo da sempre al sen. Antonio Azzollini, il suo candidato alle elezioni regionali. Caputo, medico, è la risposta dell’ex sindaco di Molfetta alle frange del centrodestra che lo hanno abbandonato, per schierarsi a sinistra con il candidato presidente Michele Emiliano.

L’annuncio è stato fatto dallo stesso senatore che era rimasto privo del suo candidato Antonio Camporeale, deceduto nel dicembre scorso. Azzollini avrebbe rivolto parole di disprezzo nei confronti dei suoi ex amici del centrodestra da Ninnì Camporeale ex candidato sindaco (che oltre ai livori verso il centrosinistra, nutre un rancore verso lo stesso senatore per la sua sconfitta elettorale), Mariano Caputo e lo stesso candidato a sostegno di Emiliano, Francesco Tammacco, schierati all’opposizione in consiglio comunale. Il senatore ha già dato ordine ai suoi servi di attaccare i traditori con tutte le batterie in campo nei social network.
La candidatura di Stanislao Caputo per Ncd, che sarà presente nella lista a sostegno del candidato presidente Francesco Schittulli, ha l’obiettivo di offrire la possibilità di voto agli elettori di centrodestra ormai disorientati dal “tradimento” degli altri ex esponenti del centrodestra. Così non verranno regalati voti al candidato schieratosi col centrosinistra e che rischia di rimediare un pessimo risultato.
Proprio sulla mancanza di coerenza e sul “tradimento” dei suoi ex amici saltati sul carro del vincitore a caccia di poltrone, che punterà Azzollini per raccogliere consensi per il suo candidato.
Si accentua così la frattura nel centrodestra (alcuni avevano sperato nella non belligeranza del senatore), come le divisioni nel centrosinistra.
Insomma, una campagna elettorale che si annuncia scoppiettante a Molfetta, con 4 candidati locali: oltre a Caputo e Tammacco, sono in campo per il centrosinistra anche e che vede come candidati locali per il centrosinistra l’assessore regionale Guglielmo Minervini e la giovane Erika Cormio, candidatura del Pd in contrapposizione a Minervini, mentre entrambi sostengono Emiliano, che da questo pasticcio destra-sinistra, rischia di perdere consensi a Molfetta.
Intanto sabato e domenica ci sarà il congresso del Pd, che si annuncia come un grande regolamento di conti da parte di vecchi esponenti della defunta Dc come Annalisa Altomare e Lillino Di Gioia, da sempre livorosi con Guglielmo Minervini al quale attribuiscono la responsabilità della sconfitta di Lillino ex candidato sindaco, al punto da non vergognarsi nemmeno di far affiggere in città manifesti indecorosi e offensivi verso l’ex sindaco del centrosinistra, che hanno avuto un effetto boomerang per loro, creando disgusto nella cittadinanza.
I due centristi si preparano ad impossessarsi del partito per affidarlo all’ex di tutto (Psi, An, Repubblicani) Piero de Nicolo, uomo dell’ex assessore regionale Alberto Tedesco, al quale verrà affidata la segreteria, dopo il blitz del segretario provinciale del partito Ubaldo Pagano che ha impedito il voto in assemblea e imposto il congresso. L’obiettivo è vincere per poi regolare i conti anche con l’amministrazione di centrosinistra guidata dal sindaco Paola Natalicchio. E, per fare questo, i novelli dirigenti del Pd, che tenteranno di mettere fuori dal partito i fedelissimi di Guglielmo, non disdegneranno di allearsi con quel pezzo di trasformisti di centrodestra che fanno riferimento a Tammacco.

PER SAPERNE DI PIÙ E PER UN APPROFONDIMENTO SU QUESTI TEMI, LEGGETE L’ULTIMO NUMERO DELLA RIVISTA MENSILE “QUINDICI” IN EDICOLA IN QUESTI GIORNI.
© Riproduzione riservata

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""



Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2022
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet