Recupero Password
Domani sopralluogo di cento architetti internazionali a Molfetta per cambiare il volto del fronte mare Si sono iscritti al concorso di idee per la riqualificazione del waterfront attraverso Europan. Saranno in città per analizzare i 3 km di costa oggetto del loro progetto
16 aprile 2015

MOLFETTA - I cento giovani architetti e progettisti che hanno manifestato interesse o si sono già iscritti al concorso internazionale di idee per la riqualificazione del waterfront indetto da Europan, domani venerdì 17 aprile saranno a Molfetta per il sopralluogo in cui analizzare il fronte mare dalla prima cala alla Madonna dei Martiri, oggetto della loro prossima progettazione. Il tema generale del concorso è la “Città adattabile”, adattabilità intesa ad esempio con l'esigenza di uno sviluppo più sostenibile e “Rigenerazione urbana tra città e mare” è il titolo scelto per rappresentare il sito di Molfetta.

Il sopralluogo sarà accompagnato dai referenti di Europan, programma rivolto a giovani architetti e progettisti di tutto il mondo ai quali il Comune di Molfetta ha affidato la gestione del concorso, Livio Sacchi (Presidente), Rosalia Marilia Vesco (segretario nazionale), Virginia Giandelli (comitato scientifico), Mauro Saito (membro Giuria), dall’assessore alle opere pubbliche Giovanni Abbattista e dal dirigente del settore Lazzaro Pappagallo.
“Attualmente – spiega Giovanni Abbattista- sono 28 i gruppi di progettazione che si sono già registrati ma per il sopralluogo ospiteremo anche altri giovani architetti che hanno manifestato interesse per l’opportunità di iscriversi e concorrere a ripensare la nostra città a partire dal mare. Il nostro sito ha intercettato l’attenzione anche di gruppi di progettazione di giovani architetti francesi, svizzeri, greci, cileni, spagnoli, oltre naturalmente a quelli italiani che, tutti a proprie spese, saranno a Molfetta per il sopralluogo. Siamo molto felici di ospitarli, alcuni di loro si fermeranno nella nostra città e avranno modo di scoprirne l’unicità e la bellezza. Questo sopralluogo è anche un'opportunità di lavoro per le nostre strutture alberghiere e di ristorazione e una importante occasione di promozione turistica. Ci aspettiamo che si confrontino con spirito innovativo con la sfida della progettazione di un fronte mare che ha bisogno di essere riqualificato, vissuto e riconnesso con la città”.
Alle 15.30 presso la sala consiliare in Piazza Municipio è previsto un briefing insieme al Sindaco Paola Natalicchio per porre alcune domande e rispondere ad eventuali quesiti.
Ricordiamo che le iscrizioni al concorso sono aperte dal 2 marzo e si chiudono con la consegna delle proposte il 30 giugno 2015. Sul sito internet europeo e nazionale è disponibile il regolamento, le schede delle strutture e la presentazione sintetica dei siti proposti nella sessione. Possono partecipare tutti i gruppi composti almeno da un architetto che dovranno avere meno di quarant'anni alla data di scadenza della consegna dei progetti.
A luglio si insedierà la giuria internazionale e a dicembre è prevista la proclamazione dei risultati. Informazioni e iscrizioni sul sito web www.europan-europe.eu e www.europan-italia.com.

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2022
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet