Recupero Password
Diritto alla partecipazione: il nuovo numero delle “Passioni di sinistra”
15 aprile 2005

È stato pubblicato dopo la vittoria delle Primarie da parte di Nichi Vendola il nuovo numero del periodico “Le passioni di sinistra” (che, ovviamente, non può far riferimento all'elezione dello stesso Vendola alla presidenza della Regione Puglia, ndr) dedicato al “Diritto alla partecipazione”. E' diventata «sempre più evidente l'esigenza di coniugare le esperienze di democrazia rappresentativa con le decisive esperienze di democrazia partecipata: un nuovo modo di fare politica, di stare al mondo, di vivere e comunicare – scrive Vito Copertino nell'editoriale - . Noi crediamo che ciò che ha sconvolto l'organigramma della Grande Alleanza Democratica sia stato quel movimento sommerso, le mille associazioni del volontariato, i comitati di quartiere, il cattolicesimo di base, il popolo della sinistra, quel popolo “a venire” che si riconosce nella figura di Nichi Vendola. In questo senso il voto è stato trasversale e non l'espressione dei militanti di Rifondazione Comunista. Ora si tratta di ripartire e portare nelle piazze l'entusiasmo emerso in quella fredda domenica di gennaio (data delle primarie, per la scelta del candidato presidente alla Regione, ndr). L'avversario da battere è Raffaele Fitto, interprete di una visione tecnocratica della politica che si è manifestata in processi di modernizzazione che molto poco hanno inciso sui livelli di occupazione, sulle aspettative dei giovani e sulla difesa dei deboli e degli anziani. Questo popolo è chiamato a decidere! A decidere del futuro della regione, dei destini delle giovani generazioni sempre più ricattate dalla possibilità di un lavoro precario o dalla disoccupazione». Su questo filone si sviluppa il contenuto del periodico. Vediamo il sommario: Per far vincere il cambiamento di Nichi Vendola; Il ritorno dell'escluso, di Mario Centrone; Prove di connessione. Le speranze di Franco Cassano per la Puglia di Vendola, intervista di Onofrio Romano; I frutti della primavera, di Pasquale Martino; Primarie e democrazia, di Imma Barbarossa; Fra l'ora di ricreazione e il ritorno in classe, di Giovanni Porta; Di come la Signora Maria vinse le primarie e andò a governare, di Donatella Azzollini; Prima il movimento e poi i partiti! Per dire “No!” ai Centri di permanenza temporanea, di Anna Simone; La salute mentale in Puglia. Analisi e proposte, di Mariella Genchi; Le città, i vuoti, il verde, di Vito Copertino; Utopia di un Parco, di Piero Castoro; Oltre gli organismi internazionali ufficiali, di Vincenzo Masi; La gestione dei rifiuti in Puglia, dopo dieci anni di commissariamento, di Massimiliano Piscitelli; Cambiamo? Domanda e richiesta da uno spazio altro, dell'Associazione “Casa dei Popoli”di Molfetta; Un cammino solidale, di Daniela Curto; Il tempo del cambiamento è ora, di Alessandro Cobianchi; Enti locali per la difesa dei diritti umani, di Domi Bufi; Diritto al lavoro e diritto allo studio tra devolution e controriforma. La regionalizzazione dell'Istruzione e della Formazione Professionale, di Gaetano Magarelli; Esperimenti di laboratorio... politico, di Anna Maria Palermo; I palestinesi sono tornati alle urne, di Raffaele Porta; La politica e il voto, di Massimo Veltri; Libertà, eguaglianza, democrazia, di Aldo Corcella.
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2023
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet