Recupero Password
Conferenza stampa presentazione Joola European Nations League
25 febbraio 2011

Si è tenuta ieri nella sede di Milano Sport la conferenza stampa di presentazione della Joola European Nations League alla presenza dell’Assessore allo Sport del Comune di Milano Alan Rizzi, del presidente della Federazione Italiana Franco Sciannimanico, del presidente di Milano Sport S.p.A. Mirko Paletti, del presidente del comitato Fitet della Lombardia Nicola D’Ambrosio e del vice Marcello Cicchitti Di seguito un estratto delle dichiarazioni rilasciate dai vari partecipanti all'evento odierno.
Alan Rizzi (Assessore allo Sport del Comune di Milano): “Vogliamo mettere i cittadini non solo in condizione di fare sport, ma di farlo in centri sportivi sempre all’avanguardia. La prima condizione che ci siamo posti per fare questo è stata quella di realizzare un percorso condiviso soprattutto con il Coni nazionale e regionale e penso che una disciplina importante come il tennis tavolo, in forte crescita, sia da promuovere tra le nuove generazioni.
Ringrazio Milano Sport che ci ha dato la possibilità di utilizzare questa sede per la conferenza stampa e soprattutto ringrazio la Federazione che crede nell’investimento di Milano. Da parte mia e del Comune ci sarà sempre la volontà di favorire questo tipo di iniziative”.
Frano Sciannimanico (Presidente Federazione Italiana Tennis Tavolo): “Sono molto orgoglioso di presentare a Milano queste due partite così importanti. La città è la capitale della regione più importante numericamente del nostro sport. Ci auguriamo che Milano possa dare di più in termini di “talenti” alla nostra disciplina e al nostro movimento. Ringrazio all’assessore Alan Rizzi e Milano Sport per la disponibilità e ci auguriamo che al più presto possa essere realizzato quel centro federale che Milano aspetta e che per noi è fondamentale.
La federazione sta lavorando sui giovani, abbiamo un campione europeo come Leonardo Mutti che ha 15 anni e che dopo 35 anni ha riportato un titolo europeo in Italia e questo dimostra quanto si sta lavorando in tal senso. Se Milano riuscirà a darci ciò che chiediamo potremo senza dubbio dire che Milano diventerà la capitale del tennis tavolo”.
Mirko Paletti (Presidente Milano Sport S.p.A.): “E’ un onore per noi ospitare un evento di portata internazionale. Ci siamo arrivati lavorando insieme a Marcello Cicchitti (Vice Presidente Fitet Lombardia) e già da quest’estate avevamo organizzato dei corsi come momento di avvicinamento a questa disciplina. Dovremo fare in modo di trasformare il “ping pong” che è un divertimento, in uno sport come è il tennis tavolo e Milano Sport si sta impegnando per organizzare dei corsi che possano avvicinare le persone a questa disciplina e ci auguriamo che poi tra di loro ci possano essere i campioni del futuro”.
Nicola D’Ambrosio (presidente Fitet Lombardia): Volevo ringraziare tutti. Il nostro comitato avrà una responsabilità enorme e abbiamo fatto in modo che tutto possa funzionare al meglio e ne siamo sicuri perché ci sono tutte le condizioni. I corsi organizzati quest’estate al Lido e il numero degli iscritti che sta aumentando negli altri corsi organizzati in città dovranno essere dei punti di partenza. Per noi però sarà altrettanto importante avere una casa per poter sviluppare programmi e progetti ed incrementare il movimento e stiamo lavorando insieme perché la nostra casa diventi una solita realtà al più presto e sia il nostro punto di partenza per trovare una maggiore solidità”.
Marcello Cicchitti (vice presidente Fitet Lombardia): Ringrazio Milano Sport e il Comune di Milano ed è importante partire con il piede giusto con queste iniziative e vorrei che questo appuntamento si ripetesse ogni anno perché Milano ha bisogno di questi eventi”.
Il doppio evento vedrà impegnate nella tensostruttura del centro Sportivo Lido (Milano, Piazzale lotto, 15) le nazionali italiane maschile e femminile. Gli azzurri Mihai Bobocica, Marco Rech Daldosso e Leonardo Mutti (tutti giocatori dello Sterilgarda Castel Goffredo) guidati dal tecnico Lorenzo Nannoni affronteranno il giorno 1 marzo (ore. 18.30) il Belgio. In campo invece il 2 marzo (ore 18.30) le azzurre Lisa Ridolfi (TT Sandonatese), Alessia Turrini (TT Norbello) e Rossella Scardigno (TT Respa Molfetta) guidate da Csilla Batorfi per la sfida che le vedrà opposte alla Romania. I due appuntamenti saranno trasmessi in diretta (Italia-Belgio) e in differita (Italia-Romania) da Rai Sport Sat.

 

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2024
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet