Recupero Password
Concessione di un gazebo su area demaniale marittima a Molfetta, non ci fu abuso di ufficio: assolti gli ingg. Altomare e Balducci e il Rup De Bari
12 aprile 2015

MOLFETTA - Assolti gli ex dirigenti dell’ufficio tecnico del Comune di Molfetta, ingg. Vincenzo Balducci e Rocco Altomare e il responsabile unico del procedimento Gaetano de Bari, dall’accusa di abuso di ufficio nella concessione di alcune aree demaniali, perché il fatto non sussiste. Assolto anche Giuseppe Annese, destinatario di una delle concessioni, perché è caduta l’accusa di occupazione di area demaniale senza titolo.

La sentenza del Tribunale di Trani (foto) si riferisce al periodo tra l’ottobre 2009 e l’agosto 2011 e al rilascio di otto concessioni, di cui sette firmate da Altomare e una da Balducci e De Bari, per aree demaniali marittime occupate con attività commerciali, mediante l’installazione di un gazebo in legno, senza il pagamento del relativo canone di concessione al Comune.
L’accusa è caduta perché si trattava di richiesta di concessioni temporanee, mentre la legge regionale n. 17/2006 prevede il pagamento del canone solo quando si tratta di una richiesta di concessione definitiva.
Il Comune all’epoca si costituì parte civile per la difesa dell’ambiente, interesse primario della collettività.

© Riproduzione riservata

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2022
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet