Recupero Password
Chiusure pedonali nei weekend sul lungomare e corso Dante a Molfetta
03 luglio 2015

MOLFETTA - Torna da sabato 4 luglio l’istituzione dell’area pedonale sul lungomare Colonna nei fine settimana estivi fino al 9 settembre e su corso Dante a domeniche alterne a partire dal 5 luglio e fino al 31 agosto.

“Facciamo tutti una scelta di sostenibilità per vivere al meglio gli spazi pubblici della città, cominciando a lasciare l’auto a casa quando non è necessario in una bella serata d’estate. Sono stata a molte iniziative nelle scuole negli ultimi mesi e la richiesta più ricorrente è stata proprio quella di passeggiare e andare in bici tranquilli negli spazi pubblici. Anche per questo abbiamo prolungato l’orario di apertura della villa comunale a luglio fino a mezzanotte e ad agosto fino all’una con orario continuato”. Così il sindaco di Molfetta Paola Natalicchio commenta l’ordinanza di viabilità del 29 giugno e quella del 28 maggio per la villa Comunale.
La chiusura al traffico del lungomare va nel tratto compreso tra Via G. Verni e Via Lezza, dalle ore 18 alle ore 23. L’area pedonale urbana su Corso Dante sarà limitata nel tratto compreso tra Piazza Garibaldi (chiesa del Purgatorio) e via Domenico Picca, dalle ore 18 alle ore 23, domenica 5 e 19 luglio e il 2, 16, 30 agosto.
Il 29 giugno è stata firmata anche l’ordinanza di regolamentazione delle emissioni sonore temporanee nei pubblici esercizi della cinta urbana. “E fatto obbligo – si legge nel dispositivo - per gli esercenti di contenere le emissioni sonore nei limiti di legge. Si deroga, limitatamente al periodo dal 1 luglio al 9 settembre, all'orario di cessazione delle emissioni sonore temporanee legate a intrattenimento musicale (sia con l'uso di strumenti elettroacustici che dal vivo) da parte dei pubblici esercizi di somministrazione alimenti e bevande, sia al chiuso che all'aperto che insistono nella cinta urbana il venerdì, il sabato e i prefestivi alle ore 01,00. Tutti gli altri giorni (ovvero, dalla domenica al giovedì): alle ore 00.10.
“Stiamo scommettendo – conclude il sindaco – su una città in grado di attrarre e valorizzare le bellezze artistiche, culturali e turistiche. Non si scappa più da Molfetta nei fine settimana, anzi in tanti dai Comuni vicini scelgono i locali del nostro borgo antico o della nostra litoranea. Sarà una estate ricca di appuntamenti culturali e crediamo che l’economia turistica sia un pezzo importante dello sviluppo della città che dobbiamo incoraggiare. Lo scorso anno il limite era fissato al 1.30 nel mese si agosto, tuttavia quest’anno abbiamo ritenuto di ridurre di mezzora e andare incontro anche alle esigenze dei residenti. Crediamo che si possa trovare il giusto equilibrio tra residenti e gestori dei locali, per questo invitiamo tutti al buon senso nella programmazione musicale e al rispetto delle regole”.

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""


Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2022
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet