Recupero Password
CALCIO, Eccellenza: Molfetta alla prova di Noci Entra nel vivo la quinta giornata
30 settembre 2006

MOLFETTA - Con la quinta giornata, il campionato di Eccellenza entra nel vivo, con le prime verifiche ed esami. La fase di rodaggio ed assestamento e le relative attenuanti, cominceranno ad essere sempre meno convincenti. Chi è partito bene cercherà i riscontri contro gli avversari sempre più tonici sul piano fisico. Le squadre, invece, in ritardo non potranno più permettersi di perdere altro terreno in classifica. Il turno di domenica potrebbe essere favorevole al Fasano che ospiterà il Massafra, mentre l'altra capolista Maglie andrà a far visita all'ostico Locorotondo. Le inseguitrici giocheranno tutte in trasferta: Ostuni a Capurso, Copertino ad Altamura contro il Real di Terracenere affamato di punti, il Molfetta sul terreno sintetico di Noci. Il Bisceglie sarà chiamato a rimarcare il fattore campo contro il Cerignola, mentre il Francavilla di Nicola Ragno, dopo la prima vittoria contro il Bisceglie di sette giorni fa, cercherà di ripetersi a Lucera. Il Molfetta, rinfrancato dalla convincente vittoria per 3-0 contro il Lucera, dovrà vedersela con dell'esperto Noci, condotto da Notarile, che in casa ha collezionato una vittoria e un pareggio. La squadra barese ha sempre segnato nelle gare precedenti, grazie alla presenza in attacco di Insanguine che proprio domenica scorsa ha tagliato il traguardo delle 300 marcature nell'ultradecennale carriera. La squadra di Notarile non gioca un calcio per palati fini, palla lunga per la torre centrale, ma redditizio. Da tenere d'occhio un certo Di Bari, specialista sui calci piazzati. Per quanto riguarda la formazione molfettese, Di Giovanni attenderà fino all'ultimo di sincerarsi della condizione di alcuni giocatori: Campanella con una caviglia gonfia, Paparella e Carlucci non al meglio. Nell'ultimo allenamento di rifinitura sull'erba sintetica del campo “Attività minori”, il tecnico ha provato vari schemi, con Del Vescovo al centro della difesa, Luigi D'Alessandro in regia e Lobascio in avanti. A meno di recuperi dell'ultima ora, la probabile formazione sarà: Loporchio tra i pali, i quattro difensori Baldassarre, Del Vescovo, Tridente e Salamina, la linea di centrocampo con L. D'Alessandro e di Bari al centro, D. D'Alessandro sulle esterne, Uva e Lobascio in avanti. Fischio d'inizio alle 15,30.
Autore: Francesco Del Rosso
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2023
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet