Recupero Password
CALCIO - Clamoroso: dietro front del Mola. L'Eccellenza, per ora, rimane a Molfetta
27 giugno 2007

MOLFETTA - Era tutto pronto per l'acquisto da parte del Mola del titolo sportivo, gli accordi erano stati sottoscritti, ma al momento della ratifica in federazione l'affare è andato a monte. Nessun ripensamento né della dirigenza del Mola, né del presidente del “Molfetta calcio” Giuseppe De Nicolò (foto). Tutta colpa dell'ignoranza delle norme federali da parte dei protagonisti. In pratica, la strategia della dirigenza del Mola di acquisire il “Molfetta calcio” (Eccellenza) e di vendere il proprio titolo (Promozione) ad un altro club, non poteva essere avvallata della Federazione. Il Mola l'anno scorso acquisì il titolo Promozione grazie ad una fusione e le norme federali prevedono due fusioni consecutive a distanza però di due annate calcistiche. In sostanza, il Mola poteva comprare, ma non vendere. Stupisce che i protagonisti della trattativa ignorassero questa norma. Andato a monte l'affare, ieri il presidente del sodalizio molfettese, per niente soddisfatto della situazione, ha illustrato lo stato dei fatti in una conferenza stampa. “Purtroppo ho preso un'altra fregatura. La mia posizione però non cambia, la società è in vendita. Il 13 luglio scade il termine per l'iscrizione al campionato, se entro quella data non ci saranno acquirenti, non iscriverò la squadra”. Il presidente però ha aperto uno spiraglio. “Se si creano i presupposti si potrebbe continuare”. Per il presidente, le condizione sono sempre le stesse: interessamento della tifoseria con la prenotazione di abbonamenti, operatori commerciali e imprenditori che in forme diverse e in vari modi possono concorrere a coprire i costi di una stagione. Alle domande dei cronisti e di alcuni tifosi presenti sulle voci di acquirenti locali scoraggiati dalle pretese, il presidente è sbottato: “Solo chiacchiere. Non c'è stato nessuno che abbia avanzato un qualche interessamento”. Per sensibilizzare la città, a giorni il presidente lancerà un appello alla città con un manifesto pubblico. “Vedremo quale sarà la risposta. Se continuerà l'indifferenza avrò la conferma che il calcio a Molfetta non interessa e quindi non iscriverò la squadra”.
Autore: Francesco Del Rosso
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""



Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2022
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet