Recupero Password
Calcio a 5: Real Molfetta, una occasione gettata al vento Finisce 4 a 4 al PalaPoli: il Real spreca un largo vantaggio, ma resta primo
14 ottobre 2008

MOLFETTA - Il PalaPoli, sabato 11 ottobre, è stato teatro del primo pareggio del Real Molfetta Calcio a 5 dall' inizio del campionato. La squadra di Miki Grassi, infatti, interrompe uno score positivo di 4 vittorie consecutive e stecca malamente contro un Real Mola rigenerato e voglioso di non deludere contro la capolista. Il Real passa in vantaggio dopo 2 minuti grazie a un Marzella in versione “rapace” che su assist di Colangelo concretizza subito. Gli ospiti pareggiano poco dopo con il capitano Teofilo su rigore per fallo di mano in area molfettese di un difendente. Dopo l' 1 a 1 c'è solo il Real Molfetta che con Marzella,Capozzi e Colangelo prova a segnare, ma è Lavolpicella ad andare in rete in rapida successione segnando il 2 a 1 e poi il 3 a 1 confezionando la prima doppietta personale della stagione. La partita è nervosa,il Real Molfetta sicuro di se difende con esperienza,ma la coppia arbitrale clamorosamente concede un tiro libero al Real Mola al 4° fallo subito dal Molfetta, Longo il portiere segna e ringrazia della bontà d' animo. Il Real Molfetta,di contro, pur avendo guadagnato 6 falli vede negarsi il tiro libero e il primo tempo finisce con molte polemiche sul 3 a 2. Nella seconda frazione di gioco il Real Molfetta è in campo deconcentrata e assente, i passaggi in difesa sono sporchi e poco precisi, l' avversario beffa i padroni di casa con Lacoppola che insacca una rete al limite del bizzarro, imprimendo al pallone un effetto da pallonetto con il piatto ravvicinato. 3 a 4 e tanta rabbia del Molfetta che non riesce a capacitarsi di come il match sia involuto fino a tal punto. Mancano circa 15' alla fine della partita e il Real prova e riprova senza molto successo a sfondare la rete avversaria. Al PalaPoli si ha l' impressione che il Real Molfetta non abbia voglia di pareggiare,ma volesse vincere segnando una rete sola. Questo atteggiamento sembra danneggiare pesantemente i molfettesi che sbagliano 2 tiri liberi con Colangelo prima e con Lavolpicella. Al 30' minuto è ancora Marzella il mattatore del real Mola, riceve da Piacenza e parte per andare a segnare la rete che salva da una figuraccia pesante in casa propria. La partita finisce 4 a 4 e tra polemiche e contestazioni il Real Molfetta sembra essere in netto calo,mettendo a nudo disattenzioni che nelle prime 3 giornate non erano state prese in considerazione. Il Molfetta deve fare ammenda per le occasioni sprecate,per le dubbie posizioni difensive e anche per lo scarso coraggio e la scarsa applicazione sul parquet. Una squadra dotata del potenziale che ha in rosa il Real Molfetta, dovrebbe e potrebbe poter esprimere il giusto equilibrio tra spettacolo e funzionalità. A Sammichele sarà necessario dare una svolta per tenere il passo alla classifica. Classfica nella quale spicca il nome del Real Molfetta ancora capolista grazie alla sconfitta della Virtus Mola proprio contro il prossimo avversario dei Molfettesi a al doppio pareggio del Castellana e del Pellegrino Altamura Calcio a 5.
Autore:
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2024
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet