Recupero Password
Bisceglie, sequestrati 125 kg. di ricci e 75 di mitili dalla Guardia di Finanza
27 giugno 2004

BISCEGLIE – 28.6.2004 I finanzieri del Roan (Reparto operativo aereo navale) di Bari su segnalazione delle Guardie Volontarie del WWF Puglia e del Gruppo Attivo WWF di Bisceglie hanno effettuato ieri mattina un'ingente sequestro di ricci e mitili: 125 chilogrammi di ricci e 75 kg di mitili (cozze, mussoli). Sono state elevate sanzioni amministrative per un ammontare di circa 10.000 euro. Il blitz è scattato nelle prime ore della mattinata ed ha riguardato due zone della città di Bisceglie: la centralissima piazza Umberto (la cosiddetta "piazza del pesce") e via della Libertà, sul lungomare di ponente nei pressi della Casa Divina Provvidenza, ex ospedale psichiatrico. I finanzieri si sono trovati di fronte a decine di postazioni e bancarelle ove si vendevano alla luce del giorno, in sfregio ai divieti di pesca e fermo biologico, centinaia di ricci già aperti e pronti al consumo, cozze, noci e altri mitili privi delle autorizzazioni sanitarie. Dopo l'importante confisca di 200 chili datteri di mare avvenuto tre giorni fa in una villa di Bisceglie, il sequestro di cinque discariche abusive e la presenza di decine di siti contaminati da amianto, l'operazione di ieri conferma che i controlli sul territorio sono del tutto inefficaci.
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2023
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet