Recupero Password
BASKET. Molfetta - S.Agnese 82-81
29 novembre 2004

MOLFETTA – 29.11.2004 Esaurite le proverbiali sette camicie, il Molfetta deve fare ricorso a tutta la collezione autunnale per imporre, dopo un tempo supplementare, la legge del PalaPoli. Finale thrilling, 82-81, S.Agnese ko e Centro Ford terzo in classifica, in attesa del big match di domenica prossima a Corato. Inizio punto a punto fino al 12 pari, poi è il Molfetta ad allungare con un Teofilo versione “Spider” che stoppa, corre, e schiaccia. Break di 12-4 e Centro Ford che corre a fine parziale sul +5 (23-18). Nel secondo quarto i campani si riportano sotto trascinati da un Canzonieri ispiratissimo ed impattano sul 31 pari. Gramajo sale in cattedra, segnando 13 punti sui 17 di squadra, con uno score perfetto(3/3 da 2, 1/1 da 3 e 4/4 ai liberi), ma gli ospiti resistono con una buona difesa e le triple di Credentino, Gallaro e Vivis. Si va al riposo sul 40-36. Nel secondo tempo le due squadre non si schiodano dal +6 interno fino a 4 minuti dal termine del parziale, poi una improvvisa fiammata dei campani ribalta l'inerzia della gara, 48-49 a 2'40” grazie ad un break esterno di 11-0. Tocca a capitan Gesmundo, con una tripla, mantenere a galla la nave e mandare i suoi al mini riposo in perfetta parità(53 pari). L'ultimo quarto è da brividi: le squadre si sorpassano a ripetizione, con gli ospiti che tirano con percentuali incredibili da tre punti. Le due triple consecutive di Canzonieri e Vivis sembrano condannare il Centro Ford (55-61), ma non è così. Teofilo e Gramajo decidono che i due punti in palio sono troppo importanti per continuare la rincorsa alla capolista Corato e piazzano un terrificante 10-0 interno (65-61), con due triple dell'argentino e uno schiaccione del Ragno. Le emozioni non finiscono mai, S. Agnese non si arrende e ribatte ad ogni squillo molfettese. Negli ultimi secondi dei tempi regolamentari i campani vanno addirittura in vantaggio e sembrano poter portare a casa il match. Ancora una volta la partita non è finita, Teofilo pesca dal cilindro l'ennesimo coniglio e con quattro mani in faccia, cadendo, lascia partire una tripla impossibile che manda le squadre ai supplementari. Come spesso succede in questi casi, la squadra che ha rimontato vince; il Centro Ford trova grinta e punti da capitan Gesmundo e fa suo l'incontro. 82-81 finale ed altri due punti in cascina per il team di Bellifemine. Centro Ford Molfetta – Sant'Agnese 82-81 (23-18; 40-36; 53-53; 72-72)d1ts. MOLFETTA: Gramajo 32, Gesmundo 9, Cozzolino 1, Biasi 7, De Gennaro ne, Colucci 4, Teofilo 21, Rosito 8, Ostuni ne, Iannone. All. Carolillo. SANT'AGNESE: Canzonieri 25, Credentino 15, Gallaro 9, Diomede ne, Vivis 17, Scatola 8, Attianese 3, Russo 4, Cipriano, Ucci ne. All. Gallo. Giuseppe Bruno
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2023
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet