Recupero Password
Basket. Lonardelli: la Virtus Molfetta sarà competitiva
07 agosto 2009

MOLFETTA - “Carolillo avrà tra le mani nella prossima stagione. Un roster di grande qualità tecnica e adattamento tattico”. Sono le parole fiere di Gigi Lonardelli(foto), direttore sportivo della Virtus che manifesta la sua soddisfazione per la campagna acquisti della società. La squadra è competitiva grazie ad una campagna acquisti mirata, ad obiettivi prefissati e centrati dopo essere stati a lungo perseguiti dallo staff societario. Lonardelli è entusiasta di come sia stata condotta la campagna acquisti e fiducioso nelle potenzialità che potrà esprimere il gruppo. “Quando si ha la possibilità di contare su uno spogliatoio compatto, su una base di squadra già solida e affiatata che fa da perno ai nuovi inserimenti, gli innesti diventano fondamentali per migliorare l'organico” dice Lonardelli. La Virtus targata 2009/2010, lo abbiamo ripetuto più volte, partirà dalle preziose riconferme di chi gioca a Molfetta ormai in pianta stabile: Maggi e Di Marcantonio, il cui termine contrattuale è fissato per la prossima stagione e Leo e Malamov, strappati alla concorrenza di altre importanti compagini di categoria che avevano puntato su di loro. “La scelta consensuale di giocatori e società di prolungare il rapporto professionale con due dei pilastri della squadra della scorsa stagione è stata fortemente perseguita dal presidente Bellifemine e dal general manager Scardigno, continua il direttore sportivo. Dopo il buon campionato dell'anno scorso non potevamo che cercare fortemente di trattenere a Molfetta i due ragazzi nonostante le ottime prestazioni di Leo (uno dei migliori del reparto) e di Malamov (risolutore di più gare) potevano costare un allontanamento forzato verso squadre di più alta caratura. Ma anche i ragazzi hanno sempre manifestato la voglia di rimanere a Molfetta e questo riempie la società di orgoglio e la gratifica per gli sforzi compiuti”. Ma al di là delle preziose riconferme la Virtus ha focalizzato le attenzioni di mercato su innesti estremamente mirati, un mix di esperienza e talento che forse mai prima d'ora aveva così tanto contraddistinto la compagine biancazzurra. “Abbiamo deciso di dar fiducia al reparto lunghi della scorsa stagione che ancora una volta sarà affidato al duo Di Marcantonio – Leo. Poi l'innesto del giovane Tagliabue saprà garantire una buona dose di minutaggio e gran valore atletico al quintetto. Estremamente rinforzato il reparto “piccoli” con gli acquisti di Cucinelli e Zambrini rispettivamente provenienti dal Ferentino e dal Siena, due delle squadre che hanno meglio figurato nel corso della passata stagione. E per concludere siamo riusciti ad affiancare al nostro capitano Maggi un ragazzo che ha già dimostrato il suo valore nelle fila del Chieti, Fabrizio Gialloreto. Il ragazzo che, nonostante la giovanissima età, ha alle spalle un notevole bagaglio di esperienza saprà ripagare con la grinta e la sua sapienza tattica la fiducia di Carolillo”. Una squadra sempre più competitiva dunque, che potrà contare sull'apporto dei due under argentini Paresini e Belman, già tesserati da Molfetta, che punta a migliorare il risultato raggiunto al suo primo anno di serie A inserendosi di diritto tra le migliori forze del girone.
Autore:
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2023
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet