Recupero Password
BASKET - Canicattì – Virtus Molfetta 67-63
11 febbraio 2008

MOLFETTA - Sconfitta amara per la Virtus Molfetta che torna dalla lunga trasferta di Canicattì con più di qualcosa da recriminare. Non è stata certo una partita spettacolare quella giocata in terra sicula; la compattezza delle difese ha avuto sicuramente la meglio sugli attacchi abbastanza sterili. Questa volta la capolista è stata costretta ad abdicare al cospetto di un organico che tra le mura di casa riesce ad essere competitivo in qualsiasi situazione. La grinta e i punti di Ricci e Birindelli hanno messo il bastone tra le ruote al Molfetta che pure, per lunghi tratti, aveva condotto l'incontro, anche se mai con un gap significativo. Alla Virtus, dunque, non è bastata una grande prova difensiva, fatta di dedizione e sostanza; Molfetta ha peccato in fase di finalizzazione dove i soli Leo, Maggi e Scorrano sono riusciti a dare un valido apporto alla causa. Le formazioni iniziavano la gara attente a non esporsi troppo: il risultato era un primo quarto tirato e combattuto, giocato punto a punto e nel quale la Virtus peccava di troppa presunzione nei tiri da fuori, i più imprecisi, mentre i padroni di casa colpivano dai 6,25 con l'aiuto della fortuna. Molfetta riusciva a condurre i giochi con i canestri di Leo e Scorrano e andare al primo riposo con il risicato vantaggio di 2 punti. La partita scorreva sui binari dell'equilibrio anche nella seconda frazione. Il duo arbitrale rendeva nervosa la gara fischiando ogni minimo contatto. Carolillo era costretto a richiamare Storchi, reo di aver commesso già 3 falli. A metà quarto Canicattì provava l'allungo decisivo con un break di 9-0 ma l'orgoglio molfettese riportava a galla i biancazzurri che con un Leo in ottima serata impattava sul 36-36. La gara cresceva di intensità nella terza frazione. Birindelli e Cornejo sembravano propiziare un finale di marca casalinga ma le ottima giocate di Maggi e Leo facevano capire che la capolista se la sarebbe giocata fino al suono della sirena. Una nuova parità segnava l'epilogo del terzo quarto (51-51). L'operato arbitrale costringeva Plumari e Messina da una parte e Storchi e Scorrano dall'altra ad uscire per raggiunto limite di falli. Scorrano dava tutto per tenere la Virtus con la testa avanti prima di subire il 3° fallo tecnico. Canicattì poteva incrementare dalla lunetta piazzando il break decisivo che piegava le gambe al Molfetta e mandava in archivio una gara sofferta e dall'epilogo che punisce oltremodo la squadra di Carolillo. Il presidente Bellifemine non esita a tornare sull'incontro: “Non è stata certamente una bella partita. Il punteggio dimostra che le difese hanno prevalso sugli attacchi. In effetti Molfetta ha avuto qualche problema nell'imporre il proprio gioco al cospetto di una squadra grintosa che ci ha messo in difficoltà. Sono molto amareggiato, però, per l'operato dei signori arbitri. Le loro decisioni dubbie hanno innervosito l'incontro e i tre falli tecnici fischiati alla Virtus mi sembrano troppi. Dobbiamo dimenticare in fretta questa battuta d'arresto e concentrarci subito sul prossimo impegno esterno di Marigliano”. IL TABELLINO CANICATTI - CENTRO AUTO FORD MOLFETTA 67 – 63 CANICATTI: Batich 7, Cornejo 11, Degregori 5, Ricci 15, Raffaele 3, Birindelli 26, Plumari, Messina, Ferlisi n.e., Guagenti n.e. All Cantone MOLFETTA: Maggi 12, Parrino 4, Teofilo 2, Leo 17, Scorrano 11, Labate 6, Panunzio n.e., Ungaro n.e., Capitanelli 4, Storchi 7. All Carolillo PARZIALI: 20-22, 36-36; 51-51, 67-63. ARBITRI: Latini di Bologna e Giancecchi di Rimini.
Autore:
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""



Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2024
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet