Recupero Password
BASKET – Centro Ford Molfetta – Barletta 90-80
26 febbraio 2006

Molfetta – 26.2.2006 Molfetta: Maggi 25, Gesmundo n.e., Capurso n.e., Verrigni 0, Rotolo 3, Varisco 19, Teofilo 11, Leo 17, Bonaiuto 12, Tommasini 3. Barletta: Vitiello 17, Degni 4, Arbore 3, Falcone n.e., Rosito 24, Totaro 9, Masciulli 2, Zecchino 10, Focardi 10, Piazzolla 1, Del Vecchio n.e. Parziali: 16-18, 35-32; 58-58, 90-80. Dopo la recente vittoria in Winter Cup contro Perugia e forte del successo nel derby a Bisceglie, la Virtus batte anche il Barletta. La partita si gioca a ritmo sfrenato su entrambi i fronti. Le due compagini si studiano, i canestri sono un ping-pong continuo da una parte e dall'altra, fin quando non sale in cattedra l'ex Rosito, accolto con un boato dal pubblico molfettese, che fissa un parziale di 0-8 costringendo coach Carolillo a chiamare un time out per risvegliare un po' i suoi. Si riprende a giocare e il Centro Ford torna a far la partita con Maggi trascinatore per Varisco e Teofilo che vanno a finalizzare. Verso la fine del primo periodo Tommasini, nel corso di un'azione, si infortuna. A primo impatto sembra uno strappo, ne avrà per una ventina di giorni, peccato perché sarà costretto a saltare la sfida decisiva in trasferta contro il Marigliano. Il secondo quarto è nel segno di Maggi. Tutti in piedi per applaudire le quattro triple consecutive che riportano la Virtus in vantaggio e ridanno coraggio a squadra e tifosi. Il primo tempo si chiude sul risultato di 35-32. Nel secondo tempo si attacca, Varisco è ispiratissimo e offre buoni spunti per la squadra. È un crescendo: Leo offre un assist strepitoso per Teofilo che in volo non finalizza ma arriva Varisco e conclude subendo anche fallo. Un'azione grintosa che alza ancor più la vigoria sul parquet. La voglia di vincere di entrambe le squadre rende nervosa la gara così anche i falli aumentano e a farne le spese sono Totano e Degni costretti ad abbandonare il parquet per falli. L'ultimo periodo ricalca il primo. Ma il Centro Ford a cinque minuti dal termine riesce, grazie a Teofilo, Maggi e Bonaiuto nell'allungo decisivo che consente di chiudere il match. Ora i ragazzi di coach Carolillo dovranno affrontare una settimana difficile con la concentrazione giusta per arrivare al big match di domenica carichi e motivati al massimo per conquistare il primato in solitaria. Classifica: Molfetta e Marigliano 36; Bisceglie 32; Massafra 30; Campobasso e Sarno 26; Anagni e Ceglie 24; Chieti 22; S. Maria a Vico e Monte di Procida 20; Barletta 16; Caserta 14; Bari 10; Battipaglia e Napoli 8. Leonardo de Sanctis
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2023
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet