Recupero Password
B1/Avis Infopress vince solo in casa VOLLEY
15 novembre 1999

Le prime cinque giornate di campionato sono scivolate via senza sorprese per la pallavolo molfettese, la cui marcia è in linea con gli obiettivi prefissati alla vigilia. L’Avis Infopress ha capitalizzato al massimo i due turni interni, mentre lontano dal palazzetto amico, non ha raccolto punti. In casa la vittoria contro il Cetraro (3-0) non fa testo per la consistenza degli avversari, significativa è stato il successo contro il Castellana (3-1) che è sicuramente tra le più attrezzate del torneo. Fuori casa invece si contano 3 sconfitte in 3 gare. Nella trasferta a Vibo Valentia, non c’è stata partita, i calabresi hanno surclassato i molfettesi concludendo la gara (3-0) in soli 50 minuti. Nelle altre qualcosa di buono si è visto. Il dirigente Paolo Pisani non è per niente preoccupato per le performance esterne della squadra: “Solo a Vibo non c’è stata partita, mentre contro la capolista Galatone (3-0) e a Cosenza (3-1), la squadra si è espressa al meglio, mettendo spesso in difficoltà gli avversari”. Certo se l’Avis vincesse tutte le gare interne, l’obiettivo salvezza sarebbe ampiamente superato, ma difficilmente sarà così, ecco perché occorre che anche in trasferta gli uomini di Spaccavento mettano in campo la stessa grinta che ha dimostrato di avere al palasport di “Via Giovinazzo”. Comunque, tutto sommato, 6 punti in 5 gare davanti a 6 squadre, è un inizio positivo, una posizione di classifica che permette di affrontare con la giusta serenità i futuri importanti impegni. Nelle prossime gare verranno a Molfetta due dirette concorrenti per la salvezza, Sparnise (20.11) e Pulsano (4.12), mentre fuori casa il team molfettese dovrà vedersela con il Lamezia (27.12) e la capolista Taviano (11.12). Nella B2 femminile il Volley Club Molfetta nelle prime 5 gare di campionato ha conquistato 8 punti, in virtù di 2 vittorie da 3 punti contro Muro Lucano e Carbonara, e una da 2 contro il Campobasso. Un avvio di torneo promettente, anche perché sono emerse buone indicazioni per capire quali potrebbero essere gli obiettivi alla portata del team molfettese. “La priorità - ci ha detto il presidente Salvemini - è la permanenza in B2. Ma da queste prime battute vedo un torneo equilibrato e quindi le differenze tecniche tra le varie squadre sono minime. Ritengo che quest’anno può venire fuori una buona squadra, con margine di miglioramento consistente. Tutto dipenderà dalla capacità delle ragazze di fare gruppo”. Su quest’aspetto sta lavorando il tecnico Francesco Marzocca che ha a disposizione una rosa di 10 atlete da gestire nella maniera migliore. Infatti attorno al sestetto base (Ciccolella, De Liso, Iovino, Lorusso, Nappi e Stufano), le panchinare Annese, Calò, Murgolo e Virgilio, permettono al tecnico di operare cambi opportuni. Insomma una rosa in cui tutte le ragazze si sentono titolari. Questi i prossimi impegni in casa: Bernalda (27.11) e Potenza (11.12). F. d. R.
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2023
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet