Recupero Password
Ancora mistero sulla morte in mare di un marittimo molese, comandante del peschereccio “Giulia Rana” di Molfetta Se ne saprà di più dopo l'autopsia disposta dalla Procura di Siracusa. L'inchiesta della Capitaneria di porto
05 ottobre 2015

MOLFETTA – Era di Molfetta il peschereccio “Giulia Rana”, il cui comandante Michele Orlando di 65 anni di Mola di Bari, è stato trovato morto in mare dal suo equipaggio, venerdì mattina al largo di Siracusa, dove il natante era impegnato in una battuta di pesca.

La morte dell’uomo è ancora avvolta nel mistero e sulla vicenda indagano sia la Procura della Repubblica di Siracusa, sia la Guardia Costiera del capoluogo siciliano, che ha disposto un’inchiesta interrogando i 4 uomini di equipaggio (3 tunisini di cui uno regolarizzati e l'altro con permesso di soggiorno, mentre il quarto, motorista è di Molfetta), nessuno dei quali era presente alla probabile caduta in mare del comandante.

In realtà, i marinai del peschereccio si sono accorti solo nella prima mattinata di venerdìdell’assenza a bordo di Orlando e hanno lanciato l’allarme alla Capitaneria di porto di Siracusa, che ha subito disposto le indagini con due mezzi navali e un aereo Atr, decollato da Catania.

A circa due ore dall'allarme, dopo una perlustrazione nell'area, intorno alle 7.30 una delle motovedette ha avvisto il corpo senza vita che galleggiava in mare. La morte, secondo una prima ricostruzione del medico legale, sarebbe avvenuta per annegamento e sembra, anche se non è certo, anche in seguito agli urti subiti nel movimento dell’imbarcazione e nella successiva caduta in mare. A stabilire con certezza la causa che avrebbe dato origine all’incidente sarà solo l’autopsia, che avverrà nei prossimi giorni.

Il mistero della morte è ancora più fitto, in considerazione che Orlando, già in pensione (ma aveva voluto continuare volontariamente l'attività), era un esperto lupo di mare, che non sarebbe caduto facilmente in acqua in una serata tranquilla, se non avesse subito un malore.

I colleghi del comandante scomparso e tutta la marineria molese hanno deciso di fermarsi per un giorno in segno di lutto.

© Riproduzione riservata

Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2022
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet