Recupero Password
“Nuovocento delirio demenzial-satirico” Uno spettacolo di Giulio Bufo
15 maggio 2001

Affacciandoci nel variegato mondo dell’arte giovanile locale, un posto di rilievo merita sicuramente lo spettacolo “Nuovocento delirio demenzial-satirico” con testi, improvvisazioni e provocazioni di Giulio “lo studente” Bufo e musiche di Roberto D’Elia. Dissacrante e irriverente, ma sempre mirato a una critica costruttiva, lo spettacolo è una riflessione sul Novecento, il secolo che è andato, sulle brutture che ha portato e ciò che, purtroppo, ci ha lasciato. Riflettendo su politica, canzone, televisione e religione, “lo studente” interagisce con il pubblico, non più relegato a stupido guardone ma attore involontario, e sulla falsa riga dei giullari medievali mette a nudo le incongruenze di un mondo in cui un quarto della popolazione mondiale, ormai schiava della tecnologia e dei media, ogni giorno si abbuffa di cibi geneticamente modificati, noncurante della disperazione in cui versa il resto degli abitanti del pianeta. Lo spettacolo finora è andato in scena al Casale S.Giorgio – “Ass.Almo” (Terlizzi); alla Galleria d’arte “Ra” (Terlizzi); al Tam tam (Bisceglie); alla Trattoria-Manet (Bisceglie); alla Caffetteria Piccadilly (Barletta). L’obiettivo, infatti, è portare il teatro, in tal caso il cabaret, in posti insoliti per il teatro.
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2022
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet