Recupero Password
Sequestrato dai croati un peschereccio di Molfetta
22 dicembre 2001

MOLFETTA – 21.12.2001 Ennesima brutta avventura per un peschereccio molfettese in acque croate. Questa volta è accaduto al “Pasquale Cristina” che, secondo le autorità croate, avrebbe oltrepassato le acque territoriali jugoslave. I quattro uomini a bordo una volta accortisi di aver sconfinato hanno tentato di invertire bruscamente la rotta, non fermandosi nemmeno all’alt della motovedetta croata. A quel punto la polizia croata ha sparato alcuni colpi di pistola, uno dei quali ha centrato il radar, convincendo il comandante dell’imbarcazione, Sergio Pappagallo di 50 anni, ha tentato una manovra diversiva, ma non gli è andata bene. I croati hanno prima fermato lo scafo che si trovava a 10 miglia dell’Isola di S. Andrea e poi hanno deciso di arrestare il comandante e i 3 tre uomini dell’equipaggio (Francesco Murolo, Domenico Buzzerio e Pasquale Gadaleta). Ora il comandante si trova in carcere a Spalato, mentre gli altri tre, dopo aver subito un processo, saranno rilasciati nelle prossime ore e torneranno a Molfetta. Per il peschereccio non ci sarà più nulla da fare: è stato sequestrato dai croati che lo venderanno all’asta, con un danno per l’armatore di oltre un miliardo. Michele de Sanctis jr.
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2022
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet