Recupero Password
Virtus Molfetta, parla il presidente: “Avanti per realizzare il nostro sogno”.
10 maggio 2006

MOLFETTA - 10.5.2006 Ancora in semifinale, ancora tra le prime quattro. Per il secondo anno consecutivo il Centro Ford Molfetta è nella final four, nel lotto delle magnifiche che si contenderanno la promozione in B2. Come lo scorso anno, avversario nei quarti il Ceglie, come lo scorso anno vittoria soffertissima in gara 3, questa volta disputata in casa, visto il miglior piazzamento in regular season. I brindisini si sono dimostrati ancora una volta avversari degnissimi, e la serie è stata molto equilibrata. Ora semifinale con Bisceglie. Altro giro, altro derby. Vediamo cosa ne pensa il presidente della Virtus, Andrea Bellifemine. Presidente, la Virtus tra le magnifiche quattro anche quest'anno. Cosa vuol dire? Anche quest'anno la Virtus Molfetta è tra le prime quattro, significa che la pianificazione, l'organizzazione, e le scelte sono state fatte bene. Speriamo di andare avanti e non fermarci come l'anno scorso per quei cento secondi di follia che ci buttarono fuori dalla corsa promozione. La squadra del Corato aveva quasi perso le speranze di portare a casa gara 1, ma con quei cento secondi di follia li rimettemmo in gioco. Comunque è storia vecchia, pensiamo a quest' anno, che ci ha regalato un altro derbissimo con i nostri cugini del Bisceglie. Forse la Virtus ha avuto il primo turno peggiore. Il Ceglie, insieme al Sarno, era probabilmente l'avversaria più temibile. Che ne pensa? In effetti Ceglie e Sarno erano le squadre più temibili e più forti, ma quando arrivano i play-off ogni squadra mette fuori tutta la grinta, sopperisce a qualche lacuna tecnica mettendo in campo il giusto agonismo e cattiveria. Dobbiamo stare molto attenti al Bisceglie, squadra forse meno tecnica di noi ma molto efficace. Ha ottenuto buoni risultati, sono un'ottima squadra, bisognerà giocare da Virtus per batterli e non sarà facile. Dica la verità. Dopo gara 1 contro Ceglie le tremavano un po' le gambe? Per fortuna i giocatori sono stati calmissimi... E' vero, dopo la sconfitta siamo rimasti davvero male, la favola della nostra Virtus, il progetto, le ambizioni si erano spente sul tiro da 3 di Lillo Leo, purtroppo andato sul ferro. Ma noi ci abbiamo creduto e dopo il consiglio direttivo del 1 maggio, il martedi successivo, a 48 ore dalla disfatta di gara 1, ci siamo ritrovati tutti nello spogliatoio ed io personalmente, a nome di tutti i dirigenti, di tutti i tifosi,di tutta la città ho avuto un dialogo con la squadra, promettendo che da quel giorno sarei stato ancora più vicino. Sono tornato in panchina a soffrire con loro. Era dagli anni della serie C2 che non sedevo più in panchina: comunque da quell' incontro il gruppo è ancora più forte e compatto. Ci consenta di spendere due parole su Lillo Leo. Dopo una brutta gara 1 ha reagito in maniera strepitosa. Da campione. Che ne dice? Vorrei spendere anche io qualche parola su Lillo, ingiustamente criticato dopo gara 1. Nelle altre 2 gare ha mostrato di essere il campione che è segnando a valanga e giocando per la squadra. Cosa pensa della riforma dei campionati prevista dal 2006-2007? Penso che alla fine dei conti non se ne farà nulla, perchè anzichè dare una mano al movimento cestistico in crescita si vuole solo limitarlo. Ci siamo già attivati con petizioni, riunioni, ed incontri affinchè tutto resti com'è. Per concludere, vuol fare un appello ai tifosi per domenica? Il mio appello ai tifosi è di sostenerci in massa, la squadra ha bisogno di noi. FORZA VIRTUS, MOLFETTA NON E' PIU' UN SOGNO, ORA E' REALTA'. Michele Bruno
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2023
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet